Un amore che adora, tace e gode

Antonio Rosmini, in risposta all’amico Alessandro Manzoni, dà il suo testamento

spirituale: “Adorare, tacere, godere”.

4 responses to this post.

  1. Silvietta cara…sono parole così intense e misteriose che descrivono un Amore che sa: “Tacere, soffrire, amare.” Un Amore che considera l’amare la cosa più importante, per questo tace, soffre e gode intensamente, ogni momento della vita che passa e non torna. Chiunque può godere della “Bellezza”, ed essa può trasformare anche la sofferenza più cupa. Qualcuno ha detto che sarà la Bellezza che salverà il mondo. Io ci credo! Grazie per essere passata a trovarmi.

    Mi piace

    Rispondi

  2. Sì Gina, a volte non si può dire niente di più di quello che si vive nel momento presente. Ciao dolce Creatura.

    Mi piace

    Rispondi

  3. Posted by silvia in fondo al cuore on 6 febbraio 2011 at 15:30

    Poche ma intense parole, buona domenica, un abbraccio!

    Mi piace

    Rispondi

  4. Nel silenzio adoro godere.

    Lieta domenica Nives
    Con Affetto
    Gina

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: