Danzare nella pioggia

il vero amore

le persone più felici

“Il vero amore non è né fisico né romantico.

Il vero amore è l’accettazione di tutto ciò che è, è stato,

sarà e non sarà.

Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno

il meglio di tutto, ma coloro

che traggono il meglio da ciò che hanno.

La vita non è una questione di come sopravvivere  alla tempesta,

ma di come danzare nella pioggia.

Sii più gentile del necessario, perchè ciascuna delle persone

che incontri

stà combattendo qualche sorta di battaglia.”

(Vittorino Andreoli)

15 responses to this post.

  1. Posted by sabby on 30 ottobre 2011 at 22:24

    bellissima!!!
    e tu sai bene quanto siano dolci e confortanti per me queste parole!
    notte!

    Mi piace

    Rispondi

    • Oh Sabby carissima!
      Veramente non so quanto possano esserti dolci e confortanti queste parole!!!
      “Danzare nella pioggia”…mentre si è profondamente soli….credo sia un’impresa quasi impossibile….per noi umani!
      Nemmeno S:Francesco ci riuscirebbe…senza quell’intimo Amore per il Creato
      e il Suo Creatore!

      “Danzare nella pioggia”….con in braccio i tuoi bimbi…
      Sì Sabby!
      Credo che questo sia possibile!!!!

      Un fortissimo abbraccio!

      Mi piace

      Rispondi

  2. Posted by cavaliereerrante on 29 ottobre 2011 at 17:57

    Mi piace

    Rispondi

    • Amarsi reciprocamente significa…..”Stare al settimo cielo!”

      Che bello @Bruno!!!

      Anche perchè…tutto diventa possibile o più facile!

      Grazie di cuore per questo bellissimo video!

      Mi piace

      Rispondi

  3. Vero, Amica cara, non è facile danzare sotto e tra la pioggia.
    Ma ci provo anche se ammetto qualche scivolone.

    Un abbraccio
    Gina

    Mi piace

    Rispondi

    • Quanti scivoloni nella vita….!!!! Gina carissima!
      Comunque la amiamo! Comunque è tanto affascinante e…
      da vivere intensamente!

      Ogni giorno è da scoprire…Ogni giorno è sempre nuova!
      Perchè allora, non “scoprire” che cosa…
      ci svelerà domani????

      L’ESISTENZA è un’occasione! Un dono unico!
      Anche per l’esile filo d’erba….che vive solo un giorno!

      Bacio!

      Mi piace

      Rispondi

  4. Posted by solitamente on 28 ottobre 2011 at 10:18

    Che bella … starei a leggere e rileggere questa pagina …. Grazie per averla condivisa!

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì, gentile Solit…. è molto bella questa pagina!
      Ma non è facile vivere il suo messaggio!

      Kahilil Gibran disse: “Solo se doni te stesso, tu ami veramente.”

      “Amare più di chiunque altro…. essere amato per tutta la vita”…
      per qualcuno è una realtà e non un’illusione!
      Ma occorre saper “danzare nella pioggia”!!

      Certo!….La vita è fatta purtroppo anche di tempesta!
      Qui occorre sopravvivere (aiutando o facendoci aiutare)!!!

      Dal commento di Vittorino Andreoli si avverte un’esigenza di chiarezza
      sul tema dell’amore coniugale, e più in generale, amore tra persone,
      specie se legate in modo forte e intimo. (“Vita Nuova”)

      Ma io, Solit cara, faccio fatica, ad accettare “tutto ciò che è, è stato,
      sarà e non sarà”.!!!
      Eppure sò… che sono queste le condizioni per amare, essere amata…
      ed essere felice!

      Un abbraccio!

      Mi piace

      Rispondi

  5. Ho copiato questa frase che mi piace moltissimo………
    “La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta,
    ma di come danzare nella pioggia.”
    Buona giornata e buon week-end,
    Luciana

    Mi piace

    Rispondi

    • Anch’io condivido che “la vita non è una corsa ad ostacoli per evitare ogni problema o dolore…(risultato semplicemente impossibile)….
      ma è un percorso dove si impara a “danzare nella pioggia”.
      E’ proprio vero che a volte…cerchiamo di sfuggire in mille modi questa vita,
      creandoci simulacri di felicità da quattro soldi….e ci distraiamo dalla prossimità,
      l’unica dimensione che ci faccia guardare agli altri come persone.
      “L’appello del dotto e sapiente professore ad essere “più gentile del necessario”
      è illuminante, perchè dice la quota di rispetto che ci deve accompagnare nelle
      nostre giornate, disturbate dalla fretta, dalla superficialità e dall’arroganza.
      Ogni uomo sta combattendo una battaglia e ogni uomo si trova, o si troverà,
      a fare i conti con il dolore.” (Tratto da “l’intervallo” di “Vita Nuova”)

      Ciao Luciana e felice serata!

      Mi piace

      Rispondi

  6. Posted by in fondo al cuore on 27 ottobre 2011 at 15:48

    Bellissimo questo pensiero, davvero realistico, buon pomeriggio cara Nives un abbraccio!

    Mi piace

    Rispondi

    • Trovo anch’io veramente interessante..la riflessione di Vittorino Andreoli
      sull’amore donato e ricevuto nel corso della vita….!!!
      Bellissima anche la riflessione su chi sa essere felice…
      non tanto perchè ha il meglio di ogni cosa….ma perchè sa cogliere il meglio
      da quanto vive. Sa interpretare il presente nella sua realtà e nella sua
      capacità di parlare al cuore. Per stare dentro la vita,
      non per sfuggirla!

      Ciao dolce amica Silvia!

      Mi piace

      Rispondi

    • Ciao Diemme!
      Lo psichiatra umanista chiude con questo pensiero essenziale il racconto commovente
      di un signore anziano capitato in ospedale per ricucire una ferita e che aveva l’esigenza di far presto per non arrivare tardi all’appuntamento della colazione
      con la moglie ricoverata in una casa di riposo.
      Il medico affrettò le cure, chiedendogli se la moglie era preoccupata per
      l’eventuale ritardo e ricevendo da quel signore come risposta….
      la rivelazione di una donna che da cinque anni non lo riconosceva più.!
      E allora qual era il problema di tanta fretta?
      L’anziano signore sorrise e disse: “LEI NON SA CHI SONO IO…
      MA IO SO ANCORA PERFETTAMENTE CHI E’ LEI.”

      Vittorino Andreoli spiegava…come l’amore vero sa stare anche dentro l’assurdo,
      sa accettare la scomodità, la malattia, il turbamento, la durezza di una situazione.

      Ti ringrazio Diemme, per la scelta di questo Post per il Tuo Blog e per..
      le tue sempre gradite visite.

      Un salutone!

      Mi piace

      Rispondi

  7. […] Link al post originale. Share this:TwitterFacebookLike this:LikeBe the first to like this post. […]

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: