pietre sul cammino

il cammino è cosparso di pietre

sii delicato con le pietre

  • “La regola aurea è questa: lasciare che le cose vadano come vanno. Allorchè sono giunto alla conclusione che non c’è nulla ch’io possa fare, e che i fatti accadranno inesorabilmente, indipendentemente dal mio consenso, la ragione consiglia di accettare tutto, con calma, quasi con dolcezza.
  • Accettare significa ammettere, senza irritarsi, che l’altro è cos’ì com’è, che le cose sono così come sono. Utilizziamo indifferentemente ambedue i verbi: accettare e lasciare; e sebbene il primo abbia un tono piuttosto attivo e il secondo passivo, tutti e due si riferiscono a un medesimo atteggiamento.
  • Non lasciarti traffiggere dalle saette che piovono da ogni parte. Rasserenati, concentrati su ogni avvenimento che ti si presenta e, invece di perdere la calma, lascia che tranquillamente e coscientemente – quasi affettuosamente – ogni cosa, una per una, esista.
  • Non trattare male le pietre che troverai sul tuo cammino. Non resistere loro. Non arrabbiarti né prenderle a calci. Solamente tu ne soffrirai. Non trasferire cariche emozionali aggressive su tutto ciò che ti succede; il bersaglio di tali furie sei tu stesso, solamente tu.
  • Sii delicato con le pietre. Accettale così come sono. Le tue collere non possono levigarle. Sii affettuoso e dolce; questo è l’unico sistema perchè non ti feriscano. E se non puoi prenderle, se non le puoi caricare sulle spalle e portartele, almeno lasciale indietro, sul cammino, da amiche.

Ecco la pietra filosofale per trasformare i nemici in amici e prosciugare le innumerevoli sorgenti di sofferenza.”  (Ignacio Larran’aga)

lascia che ogni cosa esista

6 responses to this post.

  1. Quante pietre ho incontrato nel mio cammino, quanto mi sono battuta, amareggiata, a volte ferita e sconfitta. Ora leggendo queste tue regole, devo ammettere che racchiudono grandi veità, non sempre però è facile metterle in pratica, cercherò di farne tesoro.
    Un saluto caro :-)

    Mi piace

    Rispondi

    • Ciao Lucia!
      Devi sapere che questi utili consigli sono di Ignacio Larran’aga.
      Sono contenuti in un libro dal titolo: “Dalla sofferenza alla pace”…(edizioni paoline)
      Mi è stato regalato molto tempo fa, da una carissima Amica, (che si chiama Lucia come Te… E affettuosamente…. la chiamiamo “Mariluci”!).
      Ho molto caro questo libricino! Perchè mi ha portato il caldo affetto di Mariluci!
      Perchè mi ha aiutato a dare un nome alle angosciose emozioni che vivevo.
      Perchè mi ha aiutato a mettere ordine dentro di me, accompagnandomi e illuminando il lungo e oscuro sentiero della sofferenza che vivevo in quel periodo della mia vita.

      Ti abbraccio forte!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Sante parole ,sante parole ,ma come è difficile metterle in pratica.Buona serata Nives

    Mi piace

    Rispondi

    • E’ vero Mariella!
      E’ difficilissimo accorgersi del male che – a volte – ci procuriamo da soli!
      Questa consapevolezza, richiede tanto tempo e disponibilità di maturazione!
      Siamo sempre così impreparati di fronte ai “limiti” della vita…!!!
      Che ci arrabbiamo, o rifiutiamo di accettare, o lottiamo…con essa,
      convinti che ci ha traditi!
      Sì, convinti che dobbiamo viverci pienamente in questa rabbia, in questo dolore,
      in questa delusione….perchè ne abbiamo diritto, o perchè non esiste altro da fare! Non ci rendiamo conto, purtroppo, che ci procuriamo da noi, involontariamente,
      solo maggior sofferenza!
      Ma la maturazione di ogni cosa…richiede tutto il tempo necessario..e tutta la fatica utile!
      L’importante è non fermarsi a contemplare quella fatica, quella pesante pietra….
      L’importante è conoscerla pienamente ed “amarla per quello che è”….
      Forse questo ci aiuterà, ci permetterà una soluzione….un proseguimento del cammino.

      Forse aprirà davanti noi, nuovi orizzonti!
      Ci scopriremo nuovi e… pienamente noi!

      Un caro abbraccio!
      Felice giornata!
      Nives

      sprechiamo energie inutili

      Mi piace

      Rispondi

  3. Posted by in fondo al cuore on 8 dicembre 2011 at 17:18

    Bellissime regole cara Nives, ti auguro una buona festa, un abbraccio!

    Mi piace

    Rispondi

    • Come ogni cosa bella è costosa…
      così anche la serenità, la pace interiore,
      e il gusto di vivere…richiede impegno e fatica.
      Ma sopratutto..consapevolezza dei nostri limiti umani!

      Ignacio consiglia di “risvegliarci” e capire che…
      -se la pietra da portare è gigantesca…occorre renderla…
      affettuosamente “amica e sorella”.-

      Sono regole? Non so Silvia!
      So che questi consigli contengono tanta verità!
      Lungo il difficile sentiero della mia vita…
      ho trovato tante pietre, per me gigantesche.

      Se ho ritrovato questo “gusto di vivere”…
      è perchè…dopo aver tentato inutilmente – per lungo tempo –
      di “caricarle nello zaino e…portarle con me,”
      -convinta che era questa “l’unica realtà” da accettare -….
      Oh sì Silvia carissima…ad un certo punto, mi sono accorta…
      di quanta bellezza, bontà, armonia, generosità, fecondità,….
      – in me e attorno a me -mi sorrideva inutilmente!!!

      La Vita…è davvero un fantastico MISTERO!
      Un affascinante MISTERO che…non ci è dato di scoprire!
      La Vita è un soffio…come quella di un fiore!
      Solo che il fiore profuma sempre…in qualunque situazione!

      Noi purtroppo, spesso viviamo in un “delirio di onnipotenza”!
      In un turbamento mentale continuo!
      Non ci rendiamo conto che… se non ci riconciliamo anche con
      queste “pietre gigantesche”, – come la malattia e la morte –
      non vivremo mai…veramente LIBERI!

      Un caro abbraccio!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: