Alla luna

.....su quella selva,

“O graziosa luna, io mi rammento

che, or volge l’anno, sovra questo colle

io venia pien d’angoscia a rimirarti:

e tu pendevi allor su quella selva,

siccome or fai, che tutta la rischiari.

Ma nebuloso e tremulo dal pianto

che mi sorgea sul ciglio, alle mie luci

il tuo volto apparia, ché travagliosa

era mia vita: ed è, né cangia stile,

o mia diletta luna. E pur mi giova

la ricordanza, e il noverar l’estate

del mio dolore. Oh come grato occorre

nel tempo giovanil, quando ancor lungo

la speme e breve ha la memoria il corso,

il rimembrar delle passate cose,

ancor che triste, e che l’affanno duri!”

(G.LEOPARDI)

8 responses to this post.

  1. Posted by cavaliereerrante on 2 febbraio 2012 at 00:18

    Ahi …. @Nives, quanto avrei preferito che quella mia tristezza restasse senza senso ….
    Che dirti, ora ?!?
    Se c’ è ( e, pur avvolto nel mistero a cui lascio “ogni” evoluzione, io percepisco che c’ è ) un Dio dei giusti, un Dio che protegga chi della vita rispettò i valori liberamente scelti, ebbene, amica cara, tuo cugino percorrerà il suo destino fino in fondo, ma non sarà solo, non lotterà derelitto e già vinto, ma avrà al suo fianco un Angelo !
    Andare oltre, vivere oltre la carne che trasciniamo, non è dato a nessuno, @Nives, su questa terra amara e bellissima non fiorisce l’ eternità, non ci è data …. ma l’ eternità della memoria, il ricordo vivo e palpitante di chi siamo e fummo, quella sì che ci è data e quella è la nostra vittoria sul buio che ci tormenta ….
    Voi, siete Gente forte, Gente che ha calcato tutte le strade del mondo per lavorare e vivere con dignità, siete Gente a cui l’ orgoglio di appartenenza non ha mai fatto dimenticare l’ affetto ed il rispetto per gli altri, Gente cui difettano le lacrime ( specie quelle da riversare su voi stessi … ), Gente riservata ed avara di espansioni sentimentali, ma Gente come poche nello stare vicino con amore, nel far sentire a chi soffra che, di quell’ eternità della memoria, lui ne è parte inscindibile ….
    Così, state vicino ed aiutate tuo cugino …. io gli auguro, con tutto il cuore, di vincere questa sua battaglia che è anche vostra !
    @Bruno

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì Bruno! Ogni persona è unica e irripettibile! Giorno per giorno vive la sua storia,
      le sue scelte, il suo destino! Solo col suo Angelo….(diventando parte inscindibile
      della memoria!) ….!!!
      Grazie!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Posted by cavaliereerrante on 30 gennaio 2012 at 19:01

    ” ………………Hai tu passasti, eterno
    sospiro mio: passasti: e fìa compagna
    d’ ogni mio vago immaginar, di tutti
    i miei teneri sensi, i tristi e cari
    moti del cor, la rimembranza acerba.” ………
    Malinconia notturna …. @Nives ?!?
    Tenerezze inargentate e spinte dalla luna ?!?
    Quien sabe …
    Non so perchè, ma questo tuo post poetico, mentre mi faceva affiorare nel cuore una tristezza senza senso, mi induceva a rivedere questo pezzo che ti dedico !
    @Bruno

    Mi piace

    Rispondi

    • “…..Hai tu passasti, eterno sospiro mio…..

      Caro @Bruno…SE TU SAPESSI!!!…. Quale sintonia d’emozioni, e sentimenti,
      ed impegno, coraggio, speranza….malinconia…

      Con questi preziosi versi…Tu, @Bruno, hai descritto l’esatto stato d’animo
      di mio cugino Graziano!…ricoverato da 15 giorni, all’ospedale all’Angelo!
      E quel video che hai scelto….Oh sapessi…come hai colto l’esatta Sua immagine…
      mentre, sfinito ed impotente,
      ma, immensamente e delicatamente, innamorato della VITA,
      stà lottando, e scolpendo, (con le sue mani immobili)… proprio un’ANGELO bellissimo, di ghiaccio, di nuvole, o d’argento…non so….

      Da donare a quell’ANGELO CUSTODE DELL’OSPEDALE…
      mentre fuori….NEVICA!!!

      Caro Amico Bruno….non era senza senso quella Tua tristezza del cuore!!!
      Ora lo sai….quali confini può sfiorare….la voce profonda del cuore!

      Un GRAZIE immenso!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  3. Pomeriggio invernale freddo e buio, aprendo il tuo blog ho trovato questa poesia che mi ha riportata sui banchi di scuola, e proprio come dice il poeta il rimembrar delle cose passate..
    Un saluto affettuoso
    Lucia

    Mi piace

    Rispondi

    • Cara amica Lucia….le poesie custodite nel cuore…riaffiorano come echi….
      e rivestono di bellezza ogni nostra vibrazione dellì’anima!
      A me succede spesso…..Proprio come a Te!!!
      Un abbraccio!

      Mi piace

      Rispondi

  4. Posted by in fondo al cuore on 27 gennaio 2012 at 21:19

    Molto bella….quante poesie e canzoni sono state dedicate alla luna….e se le merita tuttte! Buon fine settimana cara Nives un abbraccio!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: