lunedì dell’Angelo….

….tutto per mamma!

Il programma prevedeva un giornata da vivere insieme, lasciandoci portare dai desideri del cuore. Volevo raggiungere…l’intimità profonda del suo cuore…dove spesso mi attende.

Di buon mattino, mamma chiede di andare al cimitero….da Evelina, Anna, papà. Aveva in mano un mazzo di primi germogli, raccolti in giardino, per loro. L’aria fresca e un cielo terso, m’ ispiravano una breve gita sulle incantate colline di Asolo e Possagno, ma ha preferito non distrarsi, e rimanere nell’affettuoso abbraccio famigliare.

Alle 11.30 eravamo già a tavola per il pranzo. Tutto era pronto! Spezzattino con polenta, radicchietti del campo e piselli novelli. (Come sempre, sono stata servita e riverita…fino al dolce e al caffè!. Come sempre, mi sono lasciata coccolare, da quel concentrato di affetto tutto per me!).

Non era ancora mezzogiorno, quando tentavamo il contatto con mio figlio, a Sidney… perchè mamma, aveva una gran voglia di vedere la sua “bellezza rara”…”che vive in un altro mondo”!!! Ma ho dovuto improvvisamente spegnere il PC, perchè un forte squillo di campanello ha annunciato una vera e grande…sorpresa di Pasqua!

Al cancello c’era RENATO, il fidanzato di EVELINA!!! (Da 35 anni non lo vedevamo….ed ora era quì, per far gli AUGURI DI PASQUA, alla suocera!!!)  Il tumulto dei nostri cuori, ci ha uniti in un silenzioso ed immenso abbraccio affettuoso…e tutti e tre, piangevamo dalla gioia, come bambini!. Muti…. i nostri occhi si scrutavano in profondità, e come una sorgente viva, sentivamo il cuore sgorgare una tenerezza infinita. Sentivamo EVELINA viva, a casa, fuori e dentro ciascuno di noi….come in un’apotéosi d’amore!

Per un’ora circa, ci siamo raccontati il vissuto di questi 35 anni…nell’assenza surreale, nel vuoto incolmabile….ma anche nel calore di una Presenza partecipativa, che di tanto bene ci colmava!

RENATO ci ha confidato che, il giorno del funerale di EVELINA, il sacerdote ha celebrato il loro MATRIMONIO!  (Avevano 21 e 20 anni)!

Tra le lacrime, ci ha raccontato di quanto in cuor suo, ci ha cercato. Di quanto esempio  ha colto dalla mia famiglia….e del desiderio cocente di godere dei miei figli! Ci ha raccontato dei loro amici, che continuano a far visita a EVELINA, ricordandola con tanta stima e affetto.

Prima di andarsene, ha abbracciato in lacrime la SUOCERA, e mi ha pregata di portare ai figli, il caro saluto dello ZIO RENATO!

La giornata con mamma, si è conclusa al Parco di San Giuliano…immerse nella verde Natura fiorita, tra gli allegri voli delle rondini, che, a gara, sfioravano le quiete acque del laghetto.

9 responses to this post.

  1. Spero siano state lacrime di gioia…come le nostre!
    Grazie Amica Luciana!

    Un caro saluto.

    Nives

    Mi piace

    Rispondi

  2. Cara Nives rivedere una persona dopo cosi’ tanto tempo e per di più inaspettata è un grande regalo ,sono tante emozioni tutte assieme ,io ne so qualcosa l’anno scorso ho rivisto due miei zii e cugini dopo 25 anni ,fratelli di mia mamma che stanno in Francia, siamo andati noi da loro per l’anniversario di matrimonio di uno di loro ,pensa 50 anni!Non ti dico la gioia ,il raccontarci di noi della nostra vita, dei ricordi .,sembrava che tutto quel tempo non fosse mai passato.Chissà quando capiterà ancora di rivederci tutti assieme .Ecco ,il tuo racconto mi ha fatto ricordare questo evento che tengo nel cuore.Ciao Nives

    Mi piace

    Rispondi

    • Cara Mariella…è proprio un regalo, una bellissima sorpresa….un gioioso stupore, rivedere e abbracciare, dopo una vita, qualcuno che abita e profuma il profondo del cuore! Ritrovare e toccare quel volto, quegli occhi, quelle mani, quel cuore colmo dell’amore per EVELINA, mia sorella…
      Ohh, davvero, è stato come toccare il Cielo!!!

      Un caro abbraccio

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  3. Bello questo racconto di vita e di affetti lontani ma non distanti, di come il tempo possa improvvisamente fare un salto all’indietro e di come una famiglia possa sempre sentirsi unita dalla gioia, dal dolore, dai ricordi…

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì, cara Amica Rosanna…è stato bello….direi straordinariamente dolce… sentirsi UNITI…nella gioia, nel dolore, nei ricordi, negli affetti, nella morte, nell’amore vero …nella VITA!!!

      Auguro di cuore a ogni Persona sensibile…..di vivere TANTA E TALE PIENEZZA!

      Un caro abbraccio

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  4. MI sono commossa……
    Buona giornata,
    Luciana

    Mi piace

    Rispondi

  5. I legami non si spezzano mai :)

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: