il canto della foresta (Paneveggio)

“Vieni, anima, vieni e impara a guardare più lontano

di quanto si estende l’orizzonte del mondo!

Cancella da te il suo sfarzo effimero,

scopri nella sua gioia un carico che pesa:

toccare il porto ti sarà leggero,

dove l’eternità abbraccia la Bellezza.”

(Christian Hofmann von Hofmannswaldau)

Un pensiero riguardo “il canto della foresta (Paneveggio)

I commenti sono chiusi.