papere

   

  ……quanto mi piacciono le beate paperelle….

del tranquillo, fresco…e amato Fiume Sile!

8 responses to this post.

  1. E’ vero, mettono allegria con quella loro camminata dondolante e quel loro modo buffo di muovere la coda…e che dire della loro voce? Troppo simpatiche! Anch’io mi fermo spesso a guardarle, qui da me, in Arno, ce ne sono parecchie, insieme a gallinelle d’acqua, aironi, gabbiani e cormorani. A volte si assiste a spettacoli divertentissimi.
    Buona serata, Nives!

    Mi piace

    Rispondi

    • Ciao Rossana. A proposito di anatre…in questi giorni, quelle che abitano il laghetto del parco…hanno tanto caldo e non osano entrare nella poca acqua, pure “calda”. Se ne stanno all’ombra, fra i cespugli…o nei nidi dentro le capanne, immobili a sonnecchiare. Sembrano in letargo, come se tutti i loro ritmi biologici si siano rallentati.
      sembrano aspettare, serenamente e pazientemente….l’arrivo dell’anticiclone Poppea…che dovrebbe arrivare col mese di settembre.

      Ti auguro un po’ di fresco e una buona domenica.

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Cara Nives, solo fare lo spelling del loro nome mi mette di buonumore
    Viva le Paperelle…
    Ti abbraccio
    Gina

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì Gina cara…facciamo insieme lo spelling…ma non solo al nome! Facciamolo anche ai colori, al comportamento…Sono troppo divertenti le Paperelle!!!

      Con tanto affetto

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  3. Posted by lucetta on 18 agosto 2012 at 15:04

    Immagini di serenità che mi piacciono molto. Godi pure la visione delle “paperelle” e la frescura del Sile. Buona giornata.

    Mi piace

    Rispondi

    • Ah..le “paperelle”…quanto mi divertono!
      Spesso mi fermo ad osservare i loro comportamenti….Sempre adeguati alla situazione!
      L’altra sera, dopo cena, siamo usciti alla ricerca di un po’ di fresco.
      Ci siamo seduti sulla panchina della Restera e, gustandoci un gelatone…guardavamo l’acqua del fiume Sile…Stranamente nera come la notte, ma allegra, fresca, sempre nuova…immancabilmente frettolosa e diretta verso il mare.
      Faceva tanto caldo e i grilli della campagna…”respiravano” così tranquilli…quasi dormissero di già!
      Improvvisamente, al centro del fiume…abbiamo notato alcune anatre, che silenziosamente ma più decise che mai…si lasciavano andare e cullare…dai numerosi “vorticelli” dell’acqua.
      Si stavano divertendo un mondo….giocando a “girotondo”!

      Che dici cara Lucetta…. le anatre non sono come le galline, che vanno a dormire quando tramonta il sole?
      Forse sentivano troppo caldo e…non avevano sonno?
      Ma ti racconterò ancora..se ti fa piacere…quante altre volte, questo simpatico animaletto…mi ha fatto sorridere e…pensare!

      Ti auguro una bella serata.

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  4. Posted by in fondo al cuore on 17 agosto 2012 at 09:23

    belle le anatre e stupendo il cigno, buon fine settimana cara Nives, un abbraccio!

    Mi piace

    Rispondi

    • Scusa Silvia…ma io preferisco la personalità dell’anatra, perchè il cigno è egoista e sempre solo. Indubbiamente bellissimo…e regale, però triste! Non ti pare?

      Un abbraccione

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: