Sinfonia del nuovo Mondo

Dedicata alle vittime dell’11 Settembre 2001

11 responses to this post.

  1. Non la conoscevo, grazie!

    Mi piace

    Rispondi

    • Ho imparato ad apprezzare la Musica Sinfonica, grazie a mio cognato, professore al Teatro la Fenice di Venezia. Spesso ricorda a mio marito, di quando suonavano insieme, alla Banda cittadina di Murano. Sono così appassionati che stanno ore ad ascoltare Opere e raccontarsi le sensazioni dei rispettivi Autori che le hanno composte. Sensazioni ed emozioni che, attraverso loro, raggiungono piacevolmente pure me.

      Un caro saluto

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Ciao Nives, sono certa che Armastrong e compagni sono stati” amabilmente ” aiutati”nel loro viaggio verso la luna.da questa splendida musica
    Grazie, l’ ascolterò in seguito con maggiore attenzione
    Baci baci
    Mistral

    Mi piace

    Rispondi

    • Ciao Mistral……Questa sinfonia fu eseguita per la prima volta in pubblico, alcuni mesi dopo l’arrivo del suo Compositore Dvorak, a New York. Il contributo al panorama musicale americano fu quello di stimolare i musicisti autoctoni nella valorizzazione delle proprie tradizioni musicali, esattamente come egli aveva fatto con la musica ceca. Il musicista conobbe anche un nuovo senso di libertà nel comporre, come dimostra questa sinfonia, con il suo incontrastato anelito ai grandi spazi aperti. Il largo si apre con una evocazione del tramonto su panorami di ampio respiro; a far da contrasto, una struggente melodia affidata al corno inglese suggerisce un clima di pacata solitudine che riporta alle atmosfee iniziali. L’influenza della musica afroamericana, con il trauma della schiavitù che trovava espressione negli spirituals, e le vibranti sonorità degli Indiani d’America impressero un’originalità nuova alle opere del musicista. Nella sinfonia, la pacata introduzione conduce al vigoroso tema principale, affidato ai corni e agli ottoni, cui fanno eco i temi contrastanti dei legni e degli archi. Il movimento si conclude poi sulle note di un trionfale crescendo.

      Buon ascolto carissima Amica!

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  3. Cara Nives, hai un pensiero per Tutti e Tutto. La Tua Anima è piena d’Amore
    Ti abbraccio forte
    Gina

    Ps
    Sinfonia da” mettere” sul cuore

    Mi piace

    Rispondi

  4. La musica è sempre il mezzo migliore per commemorare la storia degli uomini.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

    Mi piace

    Rispondi

    • Sai Keypaxx…la Sinfonia n.9 di Dvorak fu portata sulla Luna da Neil Armstrong, durante la Missione dell’Apollo 11, la prima Missione di atterraggio sulla Luna, nel 1969!.
      Fu composta nel 1893 a New York e la matrice è classica europea ma contaminata da musica autoctona, come gli spirituals. (tratto da wipedia)
      Sinfonia “Dal Nuovo Mondo”, si riferisce all’America.

      E’ molto bello e vero il Tuo pensiero. Grazie!
      Ricambio il gentile sorriso….

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  5. Posted by lucetta on 11 settembre 2012 at 21:40

    ……ed anche a tutte le vittime della Siria, della Libia, e di tutti i paesi dove c’è la guerra e si continua a morire ogni giorno. Ciao cara Nives

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì è vero! questa Sinfonia che Dvorak ha composto pensando all’America…può davvero interpretare i sentimenti profondi di Armonia e Pace di Tutti i Popoli.

      Un caro abbraccio

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: