Anna mia sorella

“La gioia non si descrive, si vive….”

bontà

“Signore, guardo le tante orme bianche che trovo sulla mia via: sono passi di Anna che andava annunciando gioia.

Oh Signore, sono richiami d’infinito!

Anna mi ha insegnato a fidarmi di Te….Signore!

cristallo di neve

Chi ricorda mia sorella Anna, non fissa lo sguardo sulla sua breve vita, sulla lunga malattia,  sulle inumane sofferenze….

ma si sente scaldare il cuore ricordando la simpatia, il sorriso, la serenità, la bontà, la fiducia sconfinata nel Tuo immenso Amore.

Semplice e gioiosa, accogliente e generosa….empatica!  Sopratutto con chi era triste e solo…

crocus

La sua  umiltà sradicava cespugli e spine….scioglieva il gelo di ogni cuore.

Anna …apriva le sue mani vuote, per sentirle stringere dalle Tue!

Cieca, muta, bloccata, spogliata…….riempiva il mio deserto con il suo “canto” di Vita!

fiore non ti scordar di me

Spargeva semi, fiori, grano……per la Primavera della mia anima.

Malgrado le sue condizioni fisiche disperate… donava serenità e tenerezza…dal sapore Trascendentale.

Anna era colmata dal Tuo Amore… oh Signore!

Cantava VITA e Speranza….perchè già era nelle TUE MANI!”

angelo

Signore, ecco le orme bianche dell’Angelo che si è preso cura di me!

Cantava “….un posto anche per me!”

 E……. “Hai mutato il mio lamento in danza, la mia veste di sacco in abito di gioia. (Salmo 30,12)

gigli

16 pensieri riguardo “Anna mia sorella

    1. Sì Silvia….Anna è stata per me, una Persona davvero speciale! Ha saputo rendere dolce la sua giovane vita, concentrandola sull’amore, sull’amicizia, sulla pace.
      Un caro saluto
      Nives

      "Mi piace"

    1. Sai Mariella…mia sorella è stata sulla stessa croce, per la stessa malattia della beata Benedetta Bianchi Porro…
      Come Lei si è sentita sostenuta dall’amore sublime di Gesù, riuscendo ad infondere in noi tanta pace e tenerezza.
      Spontaneamente, naturalmente…queste creature amate dall’Amore…. davvero “muovono il mondo”!
      Un abbraccio
      Nives

      "Mi piace"

  1. Piango non di tristezza ma di gioia perchè quello che dici di tua sorella Anna ancora una volta mi aiutano a capire come, mettendosi nelle Sue Mani, si riesce a portare la croce con amore, con gioia e pace interiore. Ciao Nives, ti abbraccio.

    "Mi piace"

    1. Anna ha sperimentato in prima persona che assieme a Gesù, è possibile fare prodigi.
      Con Lui…anche l’angoscia, la paura della morte e del nulla…la disperazione e la rabbia…vengono spogliate, purificate…per irradiare bontà, fiducia, serenità…gioia.
      Grazie Lucetta per la partecipazione all’Anniversario del suo… Abbraccio con l’ Amato!
      Nives

      "Mi piace"

    1. Sì…tutta la vita di Anna è un grande messaggio…di rinascita interiore e consolazione per chi l’ha conosciuta e le è stato accanto.
      Grazie Elena per la condivisione.
      Nives

      "Mi piace"

    1. Sai Diemme perchè io ero tanto triste nel saper che Anna non sarebbe mai guarita…?
      Perchè io ero malata nell’anima e lei nel corpo.
      L’anima è il nostro nucleo, un’unità di istanze…che comprende pure il corpo.
      E’ la salute dell’anima che rende la persona felice!
      Buona serata
      Nives

      "Mi piace"

    1. Sì è così cara Sentimental….!!!
      I sussulti del mio cuore, sembrano percorrere le orme bianche lasciate dai sussulti d’Amore vissuti da Anna!
      Ciao Sentimental…grazie di cuore!
      Nives

      "Mi piace"

    1. Mentre un morbo terribile atrofizzava velocemente ogni giovane anelito del corpo….lo spirito si elevava puro e felice, con l’unico desiderio di vedere Colui che c’è e che è Amore, gioia, fedeltà, certezza…
      E..dall’Amore, continuare a vivere accanto ai suoi cari e a chi soffre….per non esser vissuta invano.

      Cara Marirò…quando vedo il pettirosso, o una timida e umida primula, un allegro ruscello o il delicato primo raggio di sole…sento la carezza di Anna, e nel cuore, vedo il suo sorriso.

      Caramente
      Nives

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.