Angelo della speranza

ALLA CARA ZIA GENOVEFFA…

….E A TUTTI GLI AMMALATI RICOVERATI NEGLI OSPEDALI…

AUGURO  UNA SERENA NOTTE E…UNA PRONTA GUARIGIONE!

19 responses to this post.

  1. Posted by cavaliereerrante on 10 luglio 2013 at 19:13

    A quale amore andrà incontro, la tua Zia dolcissima ???
    Non ho certezze, @Nives cara …. ma non credo di allontanarmi troppo da quella verità che, in questo mondo, non c’ è data, se penso ragionevolmente che tua @Zia andrà incontro all’ unico amore che ha sognato per una vita intera, in cui sparse il suo affetto ‘a piene mani’ …. anche quando a lei veniva negato !
    Coraggio, cara amica, qualunque sia il destino di questa tua seconda mamma, a cui grido il mio augurio per una pronta guarigione …. Tu non la perderai mai più !!! :-)

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì, anch’io penso che zia (e noi) rimarremo per sempre nell’amore! In questi giorni, nonostante il male e la fatica del corpo fortemente provato, quando s’accorge di nipoti che non vedeva da anni…il viso le si illumina…ed è come se uscisse da quel letto di dolore, col suo particolare gioioso slancio, per accogliere e amare, “sempre e per sempre”. Non ho mai visto zia così beata e serena! E’ come se fosse giunta al compimento della sua “missione”…al traguardo della sua via…del cuore!
      GRAZIE @Bruno delle bellissime parole, ma sopratutto della preziosa condivisione.
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Sei molto cara Nives ,Faccio gli auguri alla tua zia . P.S. Anche se commento poco ti seguo sempre .Ciao

    Mi piace

    Rispondi

    • Grazie Mariella cara, per l’ amicizia e per il buon cuore.
      La zia purtroppo sta lasciando questa vita, ma non se ne rende conto. Spera di tornare a casa al più presto,e già pensa ad una bellissima festa….”con poche cose, magari una torta, lo spumante per un brindisi…per ringraziare tutti i nipoti e gli amici che mi sono stati vicini…”….Fa una tenerezza!!!! E’ bellissima e dolcissima!
      Ciao Mariella, Ti abbraccio con affetto!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  3. buona serata!
    martine

    Mi piace

    Rispondi

  4. che dolce e delicato pensiero, il tuo.
    Mi unisco nell’augurio per Genoveffa e per tutti gli ammalati.

    Mi piace

    Rispondi

    • La zia è sempre vissuta in casa e…per me, è come una seconda mamma.
      Con questa dolce melodia Ti abbraccio caramente.

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

      • Scusa Marirò…non riesco a passare il link della melodia. Sarà per un’altra volta. Ciao!

        Mi piace

        Rispondi

      • Ciao cara Marirò, Ti linko la melodia che zia canta anche in questi giorni, dal letto dell’Ospedale. Devi sapere che da giovane, la cantava sempre, sperando nel suo grande amore….purtroppo NON CORRISPOSTO!
        Ora canta guardando il Crocifisso appeso al muro e, comprendendo tutte le umiliazioni e le atroci sofferenze, dice che è solo LUI…a dar senso alla vita!!!

        Che sai dirmi amica mia, del cuore innamorato di zia Genoveffa?
        Devi sapere che è una persona molto delicata e fragile ma…la sua forza è la fedeltà, la tenacia e la RESISTENZA!

        A quale “AMORE” andrà incontro nella vera VITA?

        Ti abbraccio caramente

        Nives

        Mi piace

        Rispondi

      • Sto seguendo con grande tenerezza e con ammirazione la storia di zia Genoveffa e mi commuove e incoraggia la sua incondizionata Fede e l’Amore che voi tutti familiari provate per lei.
        Abbracciala da parte mia.

        Mi piace

        Rispondi

  5. Posted by lucetta on 27 giugno 2013 at 21:00

    Mi unisco a te, alle tue intenzioni.

    Mi piace

    Rispondi

    • Mille grazie cara Lucetta! La zia Genoveffa ha 83 anni e, a causa di una brutta caduta, ora è all’ospedale in situazioni estramente critiche. Stanotte sarò con Lei.
      A presto
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  6. hai un grande cuore !

    Mi piace

    Rispondi

    • Ho solamente ricevuto tanto, cara Elena! Questi…sono per me, giorni di grande consapevolezza! Stare vicino a zia, (nell’ interminabile sofferenza) è un dolce e naturale riprendere in mano le nostre vite, restate unite… per un lungo tratto di strada. Il personale dell’Ospedale, meravigliato per la presenza dei tanti nipoti che vengono a far visita a Genoveffa, scartato il luogo comune dell’eredità, non fanno che dire: “Chi tanto amore da…tanto ne riceve!” . Devi sapere che tutti noi l’abbiamo stimata molto per le sue scelte di vita, completamente dedicate alla famiglia. Lei è stata sempre la “risorsa” affettiva, presente e costante, per ogni bisogno delle 8 famiglie dei suoi 8 fratelli. Pensa che per accudire e accompagnare la vecchiaia della sua mamma (mia stella polare)…ha lasciato il lavoro, i suoi sogni, riuscendo a sostenere i bisogni di entrambe, con l’unica pensione minima della nonna.
      Al giorno d’oggi, tutto questo sembra ingiusto ed impossibile…per questo, la sua storia è una grande e bella testimonianza di amore. Infatti, solo ora che la stiamo perdendo, riusciamo a “vedere” tutta la sua “grandezza”.
      A presto cara Elena e grazie per la visita.
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  7. Un augurio di pronta guarigione a tutti anche da parte mia.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: