Cose mute

pensieri come allodole

“….Felice chi lancia i pensieri come allodole

felicità

in libero volo verso i cieli del mattino!

fata

Felice chi, semplice, si libra sulla vita e intende

fata

il linguaggio dei fiori

fata 1

e delle cose mute!”

fata

(Baudelaire)

FELICE GIORNO A TUTTI COLORO CHE SANNO GUARDARE LE COSE BELLE…

LE COSE MUTE….QUELLE CHE DANNO UN SENSO ALL’ ESISTENZA!

fata

Nives e Annalisa

10 responses to this post.

  1. La felicità è nelle piccole cose che fanno restare senza parole.
    Ma il cuore parla sempre il linguaggio dell’ amore
    Un caro abbraccio
    Gina

    Mi piace

    Rispondi

    • E’ vero cara Senty, penso anch’io che anche il cuore più duro e vuoto d’ amore, non sa restare indifferente innanzi ad un maestoso tramonto, o al silenzio ovattato d’un paesaggio innevato, o alla vita nascente…..o…..o…….

      Un caro saluto

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Ci provo sempre anch’io, anche se i pensieri poi si perdono in giro e per riacchiapparli una fatica! ;-)
    Buona giornata Nives

    Mi piace

    Rispondi

  3. Posted by lucetta on 1 ottobre 2013 at 14:00

    Cerco di essere una di quelle “persone” anche se non sempre mi riesce. Ti abbraccio. Come stai tutto ok? E zia Genoveffa?

    Mi piace

    Rispondi

    • Eccomi a Te cara Lucetta, per lasciarTi l’abbraccio affettuoso delle cose semplici…che sono sempre le più belle e importanti!

      Zia Genoveffa purtroppo è in casa di riposo. La brutta caduta di giugno l’ha privata di ogni autonomia. E’ lucidissima e l’umiliazione spesso la sconvolge. I nipoti purtroppo non possono farle visita con assiduità, così, l’ambiente estraneo e la costante sofferenza…a poco a poco… me la stanno portando via! Dice che si sente: “spogliata di tutto, come Gesù!” Per fortuna la casa di riposo non è lontana da casa mia, così posso farle visita quasi quotidianamente.

      Come sto io? Bene grazie al Cielo! e con il cuore in tumulto per le mille emozioni diverse!….Pensa che, in questo periodo, mi devo affrettare a prepararmi ad una grande gioia! Pensa che a dicembre…. arriva mio figlio dall’Australia, e per SPOSARSI!!! Che ne dici???? Dopo un anno di lontananza viene…colmo di sorriso, vita, speranza e cose belle!
      Sai Lucetta, quando penso a questo figlio: vero DONO del Signore, il mio cuore non può far altro che cantare!

      Buona festa di San Francesco!

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

      • Posted by lucetta on 4 ottobre 2013 at 20:51

        Sono molto contenta per tuo figlio e per il momento bello che stai vivendo. Quando vai a trovare zia Genoveffa dille che una sconosciuta amica tua prega per lei affinchè si senta meno “sola” e priva di tutto perchè proprio ora si trova nella condizione ideale per avere Gesù vicinissimo. Diglielo come sai esprimerti tu con tanto tanto affetto e speriamo che senta questa vicinanza. Ti abbraccio.

        Mi piace

        Rispondi

      • Cara Lucetta, zia Genoveffa Ti ringrazia di cuore del pensiero e delle preghiere.
        Dice che, per lei, sei venuta a portare una risposta d’affetto di Gesù.
        Ti abbracciamo con gioia
        Nives e Genoveffa

        Mi piace

        Rispondi

  4. Posted by Silvia on 1 ottobre 2013 at 09:49

    Bellissimo cara Nives, buona giornata a te, un abbraccio! :)

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: