Elogio della campagna

campagna

“Usciamo o cuore, dalle fredde mura

della città di candido cemento;

moviamo, o cuore, verso la natura,

andiamo incontro al cielo, al sole, al vento.

campagna 7

Lasciamo questa via per il sentiero

dove non s’ode rombo di motore

né si sente l’odor d’asfalto nero.

Cerchiam la terra che abbia in bocca un fiore.

stagno

Camminiamo, che i colli son vicini

e si sentono gli uomini ed i bovi

condur l’aratro e fare i solchi novi

che odorano di là dai biancospini…

lavandaia

In riva al fosso c’è una lavandaia 

che lava e stende. Fischia lungi un treno…

E c’è nell’aria il buon odor di fieno

raccolto in un gran cumulo sull’aia.

sunset-at-eragny-camille-pissarro

Grugnisce un maialetto e la gallina

racconta a tutti come ha fatto l’ovo.

Ogni cosa festeggia il tempo nuovo

con voce fresca ed anima bambina.

cortile

Dove il sentiero in due sentier si sparte

c’è una Madonna con Gesù Bambino.

Se fosse sopra un muro cittadino

la gente riderebbe di quell’arte.

capitello 3

Qui pieghiamo i ginocchi. E l’orazione

che dondolò la nostra culla, nasce

per quella Donna e per quel Bimbo in fasce,

povero e santo dono di espiazione.”

(R. PEZZANI)

affidamento

14 pensieri riguardo “Elogio della campagna

    1. Ciao Quarc, che bella questa poesia vero!
      Pure le Opere di Monet, Manet, Renoir, Camille Pissaro, Van Gogh, Ligabue e altri..
      evocano emozioni dolci vissute nell’amata campagna!
      Questa settimana mi sono presa un giorno tutto per me…per immergermi tranquillamente lungo “la via dell’acqua”.
      Qui io rinasco! L’acqua viva che corre tra prati e boschi, tien desti i tanti antichi mulini che piano piano qualcuno compra e restaura egregiamente.
      Purtroppo non è la gente del posto…costretta a trasferirsi in città per poter lavorare!
      Purtroppo certi paesi di campagna e di montagna sono così poveri da dover lasciare ricchi stranieri…i loro tesori!

      Buon sabato sera anche a Te!

      Nives

      "Mi piace"

      1. Mi era appunto sembrato di essere davanti agli impressionisti.
        Parli bene dell’acqua… e fai bene.
        A me piace il mare… quello della Liguria… specialmente. Ora ci sono.
        Buona Domenica.
        Quarc

        "Mi piace"

    1. E’ vero Lucetta, la Vita che ci circonda è persino struggente…per la sua semplicità e bellezza, armonia e accoglienza. Purtroppo…spesso non ne siamo consapevoli…
      Viviamo chiusi nella nostra routine, immersi nei nostri problemi e, non ci accorgiamo di quanto e cosa sta rischiando, a causa della globalizzazione e di quanto ci fanno credere!
      Sì…Buona settimana di “consapevolezza” e “vicinanza a Gesù” che…”povero tra i poveri”…è morto e risorto per noi…indicandoci la VIA!

      Abbraccio

      Nives

      "Mi piace"

  1. Ciao Nives, io amo la Natura e la Campagna e condivido le tue stesse emozioni ma questo lo sai già. Buona domenica dolce Nives.

    "Mi piace"

    1. Ciao Libera, so quanto innamorata sei della Natura e della Vita…e quanto la difendi proteggi e promuovi! Dovremmo tutti, come Te e tanti altri… diventare più consapevoli di certe

      scelte sociali…e agire insieme, per contrastare quei poteri forti che intendono distruggere la nostra amata Terra!
      Ti ringrazio e abbraccio.
      Nives

      "Mi piace"

      1. Decisamente un posto molto bello.
        Io invece abito nel nord-ovest della provincia di milano, vicino a una vasta zona considerata parco e quindi niente permessi edilizi ma solo campi agricoli e soprattutto boschi (i vari comuni hanno anche realizzato delle belle piste ciclabili). Da ragazzino mi vergognavo un po’ perché mi sembrava di essere un paesanotto e sognavo il caotico centro di milano, ma ora la considero una gran fortuna.

        "Mi piace"

  2. Tra i vari ambienti della Natura la campagna è quella che amo meno, forse perchè qui al sud puoi goderla solo in alcuni mesi della primavera. I dipinti e le strofe che ci proponi aiutano sicuramente a farla apprezzare sempre più.
    Un abbraccio,
    Marirò

    "Mi piace"

    1. E’ vero…la campagna offre spettacoli diversi, e di lei possiamo godere secondo lo spirito del momento. La primavera siciliana dev’essere dolcissima! Ma penso anche all’estate dorato…all’autunno ramato e all’inverno imbiancato.
      Penso alla qualità dei frutti di questa Terra generosa…penso alla tempra dei suoi innamorati e coraggiosi abitanti!
      Ciao Marirò abbraccia per me l’amata Sicilia che ancora non ho avuto il piacere di visitare!
      Un bacione
      Nives

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.