Rischiare il coraggio

erica

“Ogni giorno abbiamo bisogno di un pizzico di coraggio.

Abbiamo bisogno di annidarci nella terra buona che ci fa sperare.

E da lì ricominciare.”

crocus

“Il futuro è sempre innanzitutto utopia, che solo chi spera

può progettare e cogliere”  (Karl Rahner)

(Dall’Agenda 2015: Rischiare il coraggio – Casa Editrice: Fraternità di Romena)

8 responses to this post.

  1. Mi è piaciuto leggere le parole di Karl Rahner e mi è piaciuto leggere le vostre considerazioni, le tue, Nives, quelle di Lucia e quelle di Rebecca. La somma di questo post trasmette davvero coraggio e serenità.
    Grazie.
    Ciao

    Mi piace

    Rispondi

    • Spesso ci scoraggiamo…sembra tutto inutile…ma che si deve fare? Lasciar vincere il male e la desolazione?
      Credo anch’io invece, che non dobbiamo perdere la fiducia in ciò che ancora non è. Dobbiamo continuare a….”comprare campi e case”…come consigliava al suo popolo, il vecchio Geremia!
      Un caro abbraccio
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Posted by Rebecca Antolini on 12 gennaio 2015 at 06:56

    E vero stacarsi un pò da questa vita frenetica, violente, privo d’amore.. io quando stacco da tutto questo trov o la mia pace.. e la speranza che Dio un giorno sara qui per noi tutti… serena giornata cara Nives

    Mi piace

    Rispondi

    • Scegliere per noi il bene è andare verso la nostra aspirazione più profonda …ma non per fuga da ciò che ci fa soffrire, ma perché non siamo disposti a farci “tagliare le ali”… o meglio, perché desideriamo fermamente fare esperienza del divenire racchiuso nel nostro mistero.

      Dolce PIf, Tu sai che per stare dove sono le nostre potenzialità e vere ricchezze interiori…dobbiamo essere disposti a rinunce, sacrifici, coraggio, consapevolezza…
      Ma Tu sai anche, che dove sta la nostra pace e gioia…sta anche il Bene dell’Umanità!

      Un bacione

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

      • Posted by Rebecca Antolini on 12 gennaio 2015 at 12:09

        A volte mi sembra che trovo tutte le risposte .. e tutto e cosi semplice…
        … poi vivo in un’altra dimensione dove vorrei andarmene da questo mondo qui…
        … a volte la pace mi sembra inesistente quando osservo il mondo e questo vale anche per l’amore…

        Mi piace

        Rispondi

  3. “Annidarsi nella terra buona”
    Ecco cerco proprio di fare così cara Nives. Prendo le distanze dal rumore, dalla tv, dai tg…… apro il Vangelo e trovo conforto. Buona notte.

    Mi piace

    Rispondi

    • Posted by Rebecca Antolini on 12 gennaio 2015 at 06:56

      sempre bello quello che dici cara Lucia

      Mi piace

      Rispondi

    • Sì Lucetta…”Annidarsi nella terra buona”…nel cuore di noi stessi, nella vocazione, in quei legami intimi, profondi, che condividono il nostro agire essenziale.
      Non è facile! Richiede coraggio! Coraggio anche di lasciare aspetti di noi, forse meno intensi, ma che comunque fanno parte di noi, del nostro ambiente, dei nostri affetti, del nostro curriculum…

      Non è facile lasciare la “periferia” di noi stessi, dove forse, siamo già apprezzati e raccogliamo certe soddisfazioni….Non è facile scegliere di vivere aspetti più centrali di noi stessi….come la verità, la giustizia, l’amore, la creatività…la libertà di essere e di esprimersi.
      Occorre coraggio…prima di tutto nel fare ordine dentro di noi….nel valutare la nostra “gerarchia di valori”…nel capire dove abita la nostra vera felicità.

      Un abbraccio

      Nives

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: