La bolla di sapone

bolladisapone

“Oh, guardala! Ascende

pian piano nel cielo.

Il vento la prende,

la tocca…E’ di velo

sottil, trasparente.

bolle di sapone

Si muove leggiera

nell’aria. E’ lucente:

par fatta di cera.

Si dondola, oscilla:

più in alto, più su…

Si ferma, ecco, brilla,

e poi…non c’è più.”

(Maggiorina Castoldi)

bolle di sapone

“Le bolle di sapone sono come le nostre pretese e le nostre fantasie, gonfie d’orgoglio e di caparbia indifferenza. Luccicano per un istante, sembra che volino nell’aria, ma, dopo qualche secondo, si disintegrano e cadono inesorabilmente nella polvere. La vita dell’uomo non può e non deve essere un susseguirsi di bolle di sapone. Ecco perché anche coloro ai quali sembra di aver raggiunto certi livelli sono infelici: l’emozione dura ben poco, anche se la gente applaude; dopo qualche ora tutto è finito. La gente continua il suo cammino, pensa ai fatti propri, il vento porta via ogni emozione e noi ci ritroviamo soli con il nostro vuoto. Il benessere e la ricchezza luccicano, ma subito corrodono, ci rendono come mummie, con lo stomaco pieno e il corpo rivestito di gioielli. Chi vive con la testa nel sacco, chi vaga da un’esperienza all’altra, invecchia senza capire le ragioni profonde dell’esistenza. E pensare che basta così poco per scoprire le ragioni della vita! Se l’uomo non sa guardare in alto, la sua vita sarà sempre così. Una vita consumata e perduta a veder volare le bolle di sapone” (Gabriele Adani)

bolla di sapone gigante

11 pensieri riguardo “La bolla di sapone

  1. Ottima riflessione. Auguro ad entrambe di saper guardare in alto in modo che la nostra vita “non sia consumata e perduta a veder volare le bolle di sapone” Ciao Nives. Buon sabato e domenica.

    "Mi piace"

    1. Grazie Lucetta cara, scusa se arrivo solo ora…sono imperdonabile!
      Sì, sarebbe utile e bello ricordarsi che la vita è un’occasione unica, che ci viene offerta, qui e ora, affinché scopriamo…e realizziamo, tutte quelle nostre potenzialità, che sono vere fonti di senso e gioia.
      Su, camminiamo insieme…magari anche giocando con le bellissime bolle di sapone!
      Un caro abbraccio!
      Nives

      "Mi piace"

  2. Ogni tanto fermarsi a pensare è una cosa saggia. In questo caso il paragone con le bolle di sapone lo trovo molto pertinente e mi è piaciuto molto.Un abbraccio cara Nives. Isabella

    "Mi piace"

    1. Sì Isabella, abbiamo bisogno di pensare e sognare…ma poi dobbiamo concretizzare, altrimenti, davvero, tutto si riduce in splendide “bolle di sapone”…che si portano via, attimi della nostra vita.
      Felice giornata!
      Nives

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.