L’Estate di San Martino

Con i Doni

della nostra meravigliosa Natura

 Auguro a tutti

una lieta serata di San Martino!

                                                         girotondo di cigni

 

Bressanone

 

 

Novacella Bressanone

Foglie d'oro

 

Bressanone

 

Rose di novembre

 Casentino Arezzo

Vino novello

Fiori d'autunno

17 pensieri riguardo “L’Estate di San Martino

    1. Fino a domenica scorsa sembrava ancora estate!
      Da qualche giorno però, qui a Treviso, c’è nebbia fitta e umida che penetra nelle ossa.
      Io sto bene nel tepore della casa…magari davanti ad un “ceppo acceso”.. in compagnia di famigliari e amici…
      Per noi fortunati…anche questo è Dono di San Martino!
      Buona serata Silvia!

      "Mi piace"

    1. Molto belloooo….!!! Non conoscevo questa Tradizione!
      Tante Lanterne accese nella notte…magari sospese nell’aria…che vanno verso il cielo!
      E poi fare festa…abbracciando le persone tristi e frettolose che passano per strada…
      Fantastico! Dovremmo ritornare alle Tradizioni e “riaccenderle”….perché c’è troppo freddo intorno!
      Grazie Pif…per questo bel Dono di San Martino. Bacio!
      Nives

      "Mi piace"

    1. Si Elena, pensa che sul Passo dei Mandrioli nel Casentino, a circa 1000 mt. di altitudine, domenica mattina c’erano 20 gradi e un sole splendido! Da non credere!
      Le foto del Post, sono dei dintorni di Bressanone, nei giorni di fine Ottobre.
      Credo che l’Autunno e la Primavera, siano per la Natura, le Stagioni più brillanti e vive dell’intero anno. Mentre durante l’Estate e l’Inverno, la Natura è stanca, accaldata o dormiente!
      Un caro saluto
      Nives

      Piace a 1 persona

    1. Grazie Quarc!
      Si…è bello quando tutto sorride e sembra partecipare…anzi, unirsi all’unisono agli stati d’animo del cuore.
      Vien voglia di “cogliere quell’attimo” e immortalarlo per sempre!
      Guarda i cigni della prima foto….improvvisamente si sono uniti in un girotondo e hanno cominciato a giocare e danzare, in perfetta sintonia, quasi invitandomi…
      Credo di aver partecipato ad un evento raro…per me inspiegabile e di gran stupore!

      Un caro saluto

      Nives

      "Mi piace"

        1. Guardavo i cigni assopiti, radunati in gruppo sull’argine del Fiume Sile.
          Il cellulare stava nello zaino quando, d’improvviso, tutti insieme si mossero formando un cerchio. Ogni cigno girava su stesso e contemporaneamente con gli altri cigni. Come in una danza, o un gioco, in un rituale.
          Ero così sbalordita ed estasiata che ho cercato il cellulare verso la fine del “gioco-danza”.
          Scattavo velocemente, senza mettere a fuoco, dato il riflesso del sole sull’acqua. La foto del Post è la più nitida, ma fotografa i cigni alla fine della danza. E’ stata un’esperienza unica, che non dimenticherò facilmente!
          Si, la quinta foto è stata scattata in Alto Adige, sul Monte Plose, e la Chiesa è di un Paese storico chiamato Sant’Andrea, a Bressanone.

          Ciao Quarc, buona giornata!

          Nives

          "Mi piace"

  1. Ma grazie, @Nives cara … per il tuo splendente augurio !
    Alcuni ( poveri scemi di scarsa fantasia … ) affermano che S.Martino è il protettore dei cornuti, ma per me la sua estate, che arcanamente nasce e si consuma in autunno ( la mia stagione di gran lunga preferita ) è una delle più belle manifestazioni del tempo climatico, un tenero richiamarsi alla memoria, alle cose perdute e miracolosamente ritrovate, al mai troppo ascoltato canto dell’ ania !!!
    Un abbraccio a te ! 😀

    Piace a 1 persona

    1. Ora devo uscire nella nebbia fredda.
      Accompagno mamma in cimitero, a far visita alle mie dolci giovani sorelle, che penso felici tra le braccia tenere del Creatore.
      La tua tenera “carezza” mi giunge come “un piccolo raggio di sole”…che mi sorride e scalda il cuore.
      Grazie Daniela, un bacione!
      Nives

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.