Madonna di Lourdes

Ave Vergine Maria

“Santa Maria, madre tenera e forte,

nostra compagna di viaggio sulle strade della vita,

ogni volta che contempliamo

le grandi cose che l’Onnipotente ha fatto in te,

proviamo una così viva malinconia

per le nostre lentezza,

che sentiamo il bisogno di allungare il passo

per camminarti vicino.

Asseconda, pertanto, il nostro desiderio

di prenderti per mano,

e accelera le nostre cadenze di camminatori

un po’ stanchi.

Santa Maria, vergine del mattino,

donaci la gioia di intuire,

pur tra le tante foschie dell’aurora,

le speranze del giorno nuovo.

Ispiraci parole di coraggio.

Non farci tremare la voce quando,

a dispetto di tante cattiverie e di tanti peccati

che invecchiano il mondo,

osiamo annunciare che verranno tempi migliori.

Non permettere

che sulle nostre labbra il lamento prevalga

mai sullo stupore,

che lo sconforto sovrasti l’operosità,

che lo scetticismo schiacci l’entusiasmo,

e che la presenza del passato,

ci impedisca di far credito sul futuro.

Santa Maria, donna della purezza cristallina,

aiutaci a comprendere che additare

le gemme

che spuntano sui rami

vale più che piangere sulle foglie che cadono.

E infondici la sicurezza di chi già vede

l’oriente incendiarsi ai primi raggi del sole.”

(Don Tonino Bello)

6 responses to this post.

  1. Solo una parola: “Notevole”.
    Buona giornata.
    Quarc

    Piace a 1 persona

    Rispondi

  2. Un abbraccio cara!

    Piace a 1 persona

    Rispondi

  3. Sono entrata nel silenzio della quaresima ma non posso tacere su questa meravigliosa, incoraggiante preghiera di Don Tonino che ho amato ed apprezzato e continua ancora oggi che è in cielo ad essere FARO e LUCE per me. Ciao Nives e buona quaresima.

    Piace a 1 persona

    Rispondi

    • Ciao Lucetta, come stai?
      Ti auguro un Buon Cammino di Quaresima, e con questa bellissima Poesia di TRILUSSA, ti abbraccio caramente!

      “Quand’ero ragazzino,mamma mia me diceva:
      – Ricordate, fijolo, quanno te senti veramente solo
      tu prova e recità ‘n’Ave Maria,
      l’anima tua da sola spicca er volo
      e se solleva, come pe’ maggìa”.

      Ormai so vecchio,
      er tempo m’è volato;
      da un pezzo s’è addormita la vecchietta,
      ma quer consijio nun l’ho mai scordato.

      Come me sento veramente solo
      io prego la Madonna benedetta
      e l’anima da sola pija er volo!

      Mi piace

      Rispondi

  4. Posted by Rebecca Antolini on 11 febbraio 2016 at 12:40

    cara Nives abbi una buona giornata… ti abbracio Pif ♥

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: