Cohousing

 

“Ciascuno di noi ha un grande compito:

contribuire a far nascere l’umanità.

Abbiamo costruito un modello di uomo

talmente convinto della sua centralità

da essersi separato da tutto: dagli altri

uomini e dalla natura. E’ tempo di riportare

l’uomo al suo compito: che non è quello di

conquistare spazio, ma di farlo, non quello

di dominare gli altri, ma di affidarsi a loro.”

“Antonietta Potente)

 

http://www.rio-selva.blogspot.it/

 

 

 

7 responses to this post.

  1. Sei sempre così delicata ed attenta, beati i tuoi nipoti che possono attingere dalla tua saggezza e bontà. Un abbraccio <3

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • Cara la mia Libera….magari fosse come tu dici!
      Purtroppo anch’io, (partecipante la mia generazione) mi sono lasciata condurre dalla “modernità” del dopoguerra, dal “vento rivoluzionario del ’68”, sospinto e influenzato da ideali di libertà, di autonomia, autosufficienza…identità…
      Anch’io, come parte di un nuovo movimento e cambiamento di mentalità, mi sono adattata a forti provocazioni, a miraggi di ideali di “centralità” della persona.
      Forse affascinata dalla nascente psicanalisi, tanto “centrata” sull’identità di genere e sull’affermazione dei propri “diritti”…sì, a poco a poco ho perso di vista l’insieme, l’aroma, la visuale della sinfonia della vita.
      E mi sono lasciata “staccare” dalla relazione, dalla condivisione, dal sentirmi “pezzettino” di un grande misterioso e meraviglioso “puzzle” vivente!
      Credevamo fosse giusto, doveroso verso se stessi e verso gli altri…e tutt’ora crediamo che essere centrati su se stessi, non è affatto essere separati o essere individualisti o egoisti…
      Siamo solamente convinti di essere arrivati, e finalmente di avere qualcosa da insegnare a chi…viene a disturbarci e a sconvolgere le nostre certezze.

      Cara Libera, forse ai figli ho trasmesso un messaggio sbagliato, non so, ma i nipotini…oh come desidererei comprendessero dalla nonna che, in questa vita abbiamo il dovere di abitare il nostro posto, la nostra identità e il nostro nome ma…come dice Antonietta Potente:

      “…siamo alle porte di qualcosa che dobbiamo inventare….Dobbiamo ascoltare, perché ci sono tanti animali, piante che devono nascere, continuare a nascere intorno a noi e a crescere…..Perché io sono uomo, sono un po’ uomo, un po’ donna, un po’ bambino, un po’ giovane e anche un po’ albero,un po’ acqua, un po’ terra e lo devo essere, lo dobbiamo essere: persone così capaci di stare gli uni con gli altri…Dobbiamo recuperare i pezzi che abbiamo perso per strada…pezzi di noi stessi, delle nostre radici primordiali…ma anche del mistero, del divino….
      L’umanità si sta rimescolando…ed è il tempo di diventare un po’ tutto e un po’ tutti….Ci sono tanti posti vuoti, inventiamoci dei lavori e incominciamo subito a condividere dei lavori nei luoghi e non accumuliamo tristezza…perché io da sola non le ho le risposte, ho bisogno degli altri, ho bisogno di voi…di tanta gente che cerca.
      La nostra umanità?….E’ solo ai primi passi.”

      Ciao Libera, scusa se mi sono permessa una così lunga risposta…ti ringrazio per l’ascolto e la pazienza!.
      Un abbraccio e tanti auguri di buona settimana!
      Nives
      .

      Mi piace

      Rispondi

  2. Posted by Rebecca Antolini on 17 marzo 2016 at 08:20

    Lo credo anche io, che ciascuno ha un compito su questa terra.. anche noi nel nostro piccolo abbiamo questo compito.. non importa se ci facciamo notare o lo facciamo nel silenzio… buon venerdì cara Nives bussi Pif <3

    Liked by 1 persona

    Rispondi

    • Ciao cara Rebecca, grazie per il commento che condivido.
      Sì, “ciascuno ha un compito su questa terra, anche noi nel nostro piccolo…”
      Ciascuno è qualcuno, e fa parte di un meraviglioso insieme, che evolve, cresce, cambia, si rinnova…
      Buona settimana santa, un caro abbraccio!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

      • Posted by Rebecca Antolini on 21 marzo 2016 at 13:09

        Grazie cara Nives, una domanda da te arrivano le notifiche di miei post? se non dovresti sottoscrivere e lasciare un commento da me e attivare “Notificami nuovi post via e-mail” … buona settimana santa ♥

        Liked by 1 persona

        Rispondi

        • Sì Pif, arrivano i tuoi Post! Ho guardato poco fa!
          Il problema è che non ho abbastanza tempo…accidenti!
          A volte addirittura…zero tempo da dedicare a Blog e Blogger!!!

          Sapessi come mi dispiace perdere tanta creatività delle mie amiche/amici …ma purtroppo…è così, verranno tempi migliori!

          Grazie cara per il suggerimento,buona serata!
          Nives

          Mi piace

          Rispondi

          • Posted by Rebecca Antolini on 21 marzo 2016 at 22:02

            importante a sapere che ti arrivano… non ti preoccupare … ci sono momenti in cui non si ha il tempo… per me questo non è un problema… bussi cara Nives ♥

            Mi piace

            Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: