Dolore innocente, familiare e moderno

paolabelletti

gesùmadonnapellegrinicaravaggio
Nel far fuori  in tutto il mondo i  malati, i piccolissimi impiccioni con la pretesa di nascere, i mostruosi, i deformi, i menomati, gli inutilizzabili c’è una fredda e sistematica rabbia. Una roba oltremondana. Roba che viene su da un inframondo. Robaccia satanica.
Che il bastardo ci abbia convinti a farci fuori quando facciamo un po’ schifo o diamo fastidio non può che significare che in quel momento, in quelle miserabili condizioni siamo gli esseri più preziosi in assoluto. Anzi lo siamo per Lui, che è l’Assoluto. E che buttandoci nelle fogne, negli inceneritori, nella caldaie, nelle celle frigorifere di laboratori, stiamo buttando la caramella più buona della scatola di latta che è il mondo per tenerci le carte luccicanti. Che scricchiolano e luccicano. Idioti. Ci sta fregando un’altra volta.
(Perché Satana non si accanisce che contro ciò che più Dio ama e non ha altro obiettivo che ingannare e…

View original post 1.149 altre parole

One response to this post.

  1. GRAZIE A PAOLA BELLETTI PER IL GRANDE AMORE ALLA VITA!
    Nives

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: