Questione di occhi

“Cesare Pavese parla del “mestiere di vivere”, che è cosa terribilmente importante e raffinata: mestiere che si impara giorno per giorno, che non si trasmette in eredità, che soprattutto non si è mai sicuri di aver appreso una volta per tutte. Il più difficile tra tutti i mestieri. Si comincia ad impararlo da piccoli, con la soddisfazione dei primi passi e la delusione delle prime cadute, con le carezze morbide e le sgridate amare: ci si allena un po’ alla volta, ma mai abbastanza e mai come nella giovinezza sembra aspro e incerto. O immediato e sicuro. Come la stella, che c’è e non c’è, si verifica una coincidenza di stati che nel suo sovrapporsi forse rendono possibile la luce.

E brilla in noi, anche quando quell’età è passata da un pezzo, la tenue speranza di non aver perso la prospettiva di un futuro, di poter capovolgere la sorte, di possedere uno sguardo che fa vedere nuove tutte le cose. Mi convinco che è una questione di occhi, solo di occhi, che riescono a trovare la vita, tutta la vita, nelle cose che guardano. Allora decido: la mia stella è viva.” (Maria Teresa Albignente)

 Brano tratto dal Giornalino della FRATERNITA’ DI ROMENA – dedicato ai GIOVANI – Anno 2015)

4 responses to this post.

  1. Splendido brano, che gioia leggerlo !
    Grazie infinite, dolcissima amica dall’animo gentile, i tuoi post sempre accarezzano l’anima per lasciarla più … ricca e lieta !

    Che il sole della gioia ti sorrida sempre,

    con un forte abbraccio

    Dany

    Mi piace

    Rispondi

    • Maria Teresa Albignente è una persona specialissima, che cerca rispettosamente di accarezzare il dolore di quei genitori che hanno perduto un figlio.
      Lo fa col cuore, con la sua presenza, sensibilità, fiducia…
      E’ così umana e…. “divina”, da farsi carico e sostenere, per il tempo di un sospiro.. tutto il dolore del mondo racchiuso in un’anima!

      Sono contenta che il Suo brano postato, abbia fatto del bene pure a Te!
      Ciao Daniela, grazie per la tua sempre gentile e squisita amicizia.
      Un sorriso
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

  2. Il mestiere di vivere
    “mestiere che si impara giorno per giorno, che non si trasmette in eredità, che soprattutto non si è mai sicuri di aver appreso una volta per tutte. Il più difficile tra tutti i mestieri.”
    Non posso che essere TOTALMENTE d’accordo. Infatti per esperienza personale ho imparato questo mestiere pian piano…..guardando intorno a me, sbagliando, cadendo, ricominciando sempre ogni volta che andavo fuori strada….e solo adesso a 70 anni posso dire che l’ho imparato abbastanza e spero con l’aiuto dello Spirito Santo con il tempo di possederlo completamente. Ciao Nives, un abbraccio.

    Mi piace

    Rispondi

    • Sì Lucetta, hai ragione, è solamente lo Spirito Santo che aiuta ad avere “nuovi occhi”!
      Sono i Suoi Doni che aiutano a diventare “pienamente noi”!

      Ciao cara, felice giornata di maggio in fiore!
      Nives

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: