E’ ancora maggio

E’ maggio, il bel mese fiorito.

Rose, gigli, lillà sono tutti sbocciati

e sulle verande e i balconi si spande odorando il glicine.

Che traffico di maggiolini e di api!

Che gioia di sole nell’orto e nel giardino!

Spuntano le fragole, ridono le prime ciliegie,

le primissime pesche.

Eè il mese della Madonna,

quando la chiesa profuma d’incenso,

quando si infiorano le cellette dei crocicchi

e la notte cantano gli usignoli..”

-Il nome di questo mese deriva da Maia, dea primaverile.

E’ il mese dedicato alla Madonna,

alla quale sembrano far festa anche le rose

che fioriscono particolarmente belle e profumate. –

(Brani scelti da Corsi di Lettura per gli alunni della scuola elementare – 1965)

“Zitti, coi cuori colmi,

ci allontanammo un poco.

Tra il nereggiar degli olmi

brillava il cielo in fuoco.

…Come fa presto sera,

o dolce madre, quì!

E vidi la Madonna

dell’Acqua, erma e tranquilla,

con un fruscio di gonna,

dentro, e l’odor di lilla.

…pregavo…E la preghiera

di mente già m’uscì!” (G.PASCOLI)

MAGGIO

“Quante rose! La chiesa è piccolina,

Sorride sull’altare la Madonnina.

E’ maggio…Ed ogni rosa è come un cuore

offerto a lei con tacita e devota

tenerezza, con tanto umile amore.

Ondeggia una campana. E’ quasi sera,

(c’è un bimbo piccolino…un vecchio stanco…)

ascolta la Madonna ogni preghiera,

e le ferite d’ogni cuore sa…

In un nimbo di luce e di profumo,

chinato il volto, dolce e grave, sta.” ZIETTA LIU)

13 pensieri riguardo “E’ ancora maggio

  1. Quanta dolcezza in questo tuo post, mia carissima Nives, in un girotondo di ricordi emozioni e fede … sempre suggestive le tue pubblicazioni, toccano il cuore nel profondo !

    Che il tuo fine settimana sia prodigo di gioia,
    te lo auguro con tanto affetto e sentita riconoscenza

    Dany

    "Mi piace"

    1. UN LUMICINO

      “Allo svolto della via,
      quasi accanto al cipressino,
      per la statua di Maria
      brilla sempre un lumicino.

      La Madonna ha tante chiese!
      Templi immensi, santuari,
      mille e mille luci accese
      su pei monti, lungo i mari.

      Ma la timida fiammella
      nella nicchia piccolina
      sembra proprio la sorella
      di una tremula stellina.

      Nel silenzio dei dormienti,
      e vicina al cielo fondo,
      dice: – O Madre delle genti,
      benedici tutto il mondo.”
      (G. FANCIULLI)

      Cara Dany, grazie per la gentile visita, sempre dono di delicatezza e grazia!!!
      Con affetto ti auguro una felice domenica!
      Nives

      "Mi piace"

    1. Buongiorno Lucetta, grazie di cuore….BUONA PENTECOSTE anche a te!
      Che il PARACLITO, il Consolatore, il RESPIRO DI DIO….ci aiuti ad essere veri Suoi figli che respirano… del Suo Respiro!
      Un affettuoso abbraccio.
      Nives

      "Mi piace"

        1. RE MAGGIO

          “Per l’arrivo di Re Maggio
          che gran festa nel villaggio!

          Le bambine han vesti chiare
          e ghirlande fra i capelli.
          Van cantando gli stornelli
          fin che appare
          su nel cielo una berlina

          intessuta d’erba fina,
          profumata di mughetti.
          Del villaggio sopra i tetti,
          sulla piazza,
          la berlina vola e vola.

          E la gente quasi impazza
          per la via.
          Oh che giorno d’allegria!
          Chi agitando fazzoletti
          salta e ride;

          chi si sgola
          ripetendo una parola:
          Maggio! Maggio!
          Nella fragile berlina
          c’è l’atteso, c’è il buon Re!

          Non vedete che sorride
          mentre sparge a piene mani
          rose, gigli, e tulipani
          sui giardini?
          Or gli gridano i bambini
          lieti, in coro: Evviva Maggio!

          Che gran festa nel villaggio!
          (M. CASTOLDI)

          Buongiorno Quarc, sì sorridiamo!
          Qui,al villaggio…si festeggia molto Maggio!
          Ieri, in piazza…il protagonista è stato l’asparago e le erbe spontanee.
          Nonostante il cielo “a pecoroni che chiama acquazzoni”,
          molti contadini hanno potuto esporre le primizie del loro “reame”.
          Oggi, nel Santuario dedicato alla Madonna delle Grazie, si elevano lodi e suppliche. Bambini, genitori, suore…hanno organizzato la processione e poi la pesca di beneficenza.
          Stamattina tutto appare lavato e l’aria profuma di rose.
          Sì, sarà merito di tutta la pioggia caduta nella notte ma…credo,
          non sia da meno la speranza dell’anima…
          “innamorata”!

          Buon Maggio!

          Nives

          "Mi piace"

    1. Forse sei nato il giorno della Festa della mamma? Come il mio primogenito?
      Secondo me MAGGIO è davvero il mese della Natura in festa!
      E’ il mese della vita!
      Tantissimi Auguri di Felice Compleanno, caro Quarc!
      Nives

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.