L’ombra di un sogno fuggente

“C’è un solo modo per conoscere Dio,

per conoscere una donna, un ragazzo, una città…

         – inginocchiarsi e guardarli da vicino” –

(Angelo Casati) 

“Se non puoi illuminare la notte con la conoscenza,

cerca di illuminarla con le delizie.”

(Gilberto d’Hoyland)

 

“Siamo migranti, senza riposo, senza sosta, sempre in cammino.

Esiliati, costruiamo i nostri nidi negli alberi del futuro.”

(Rubem Alves)

 

“….che è mai la vita?

E’ l’ombra di un sogno fuggente.”

(Giosuè Carducci)

27 pensieri riguardo “L’ombra di un sogno fuggente

      1. Ammiro la tua disponibilità versol gli altri, l’amore sincero, senza pregiudizi e sopra ogni cosa: vorrei assomigliarti ma mi sono inaridita e, oltre chè per la Natura e gli animali, nel mio cuore non c’è molto posto per le persone… Un abbraccio ❤

        Piace a 1 persona

        1. Se non sbaglio il tuo cuore e il tuo coraggio è anche qui….tra le persone!
          E’ qui che vibra, s’interroga, condivide…, appoggia iniziative a favore di persone!.
          Cara Libera, forse non ti accorgi di quanto sai essere “compagna di viaggio” nel cammino della vita!
          Di quanto la tua sensibilità “sofferente” è comunque…. LIBERA!

          Un abbraccio grande.
          Nives

          Piace a 1 persona

          1. Il coraggio senz’altro, sono sempre combattuta tra chiudere i commenti, chiudere il blog o lasciare tutto e continuare, anche se poco convinta e molto ferita… Ieri è arrivata accantoalcamino una persona che ha molte affinità con te e questo, per me, è incorraggiante. Ciao e arrivederci a Erto ❤

            "Mi piace"

            1. Il tuo Blog profuma di buono, e sorride come un campo di grano…!
              Soffrirò se lo chiudi e lo spegni….ma sarò felice di questa tua scelta se…in un campo di grano ti vedrò danzare!

              Sì Libera…arrivederci ad Erto!

              Buona notte!

              Nives

              Piace a 1 persona

    1. Cara, sensibile Pif…non siamo, te ed io, a trasformare il mondo in caos e tristezza!
      Anzi, tu stai facendo del tuo meglio, con passione e delicatezza, nel seminare energia nuova e tanto amore!
      Grazie per essere sempre vita e luce…anche nelle notti buie!
      Ti voglio bene, un abbraccio!
      Nives

      "Mi piace"

        1. Quanta gente vorrebbe fare del bene, vorrebbe in qualche modo contribuire all’avvento di un mondo migliore ma…non sa cosa fare e da dove incominciare!
          Sopratutto se i problemi sono immensi, oscuri, ingestibili, distanti.
          A volte il sentimento d’impotenza può essere scambiato per indifferenza e superficialità. Ma è la consapevolezza delle dimensioni di un problema, che a volte genera sentimenti contrastanti!
          Davide difronte a Golia, pur nella sua piccolezza e umiltà…non si è tirato indietro, e, armato della sola sua purezza e libertà interiore… ha tentato l’impossibile!
          A volte…solamente con più fede…possono succedere “miracoli”!

          Grazie Pif, ti abbraccio con affetto!

          Nives

          "Mi piace"

          1. a volte mi dispiace di non essere ricca, ma poi mi dico sarei veramente spendibile verso a chi ne ha bisogno?… insomma faccio quello che posso, e quello che faccio.. lo faccio con il cuore… Bussi cara Nives ❤

            "Mi piace"

            1. A me sembra che tu sei ricchissima delle cose più belle ed importanti!
              Sei ricchissima di cuore, stupenda Pif!
              Ti sembra poca cosa quell’amore cosmico per ogni creatura vivente?
              Quella disponibilità e comprensione che sa rispettare la libertà, la dignità, la storia, le fatiche, i tempi di ciascuno?
              E quell’umiltà…che unifica, pareggia, pacifica, domanda, spera….???

              Quale sentimento dovrebbe guidare il mondo, secondo te?
              Gli interessi economici e di potere, o la giustizia?

              Buona notte, cara!

              Nives

              "Mi piace"

              1. A volte vorrei entrare nella politica.. per cambiare le cose.. ma poi mi dico, finché non cambia la gente la sua mentalità nessuna politica può portare armonia, libertà e felicità … se noi tutti cambiamo possiamo anche cambiare il mondo… Buon fine settimana cara Nives Bussi ❤

                "Mi piace"

                1. E’ vero Pif: “…se noi tutti cambiamo possiamo anche cambiare il mondo…”
                  Politici, giornalisti, scrittori, poeti, semplici cittadini che…”cambiano mentalità e portano armonia…”
                  Si, forse potrebbe bastare “SOLO” questo…. per…”cambiare le cose”!

                  Intanto, questa sera parteciperò all’incontro pubblico con ASMAE DASCHAN che ci parlerà della “SIRIA OGGI, TRA MACERIE E SPERANZA”

                  Ciao Pif, grazie per la tua sempre gradita presenza e partecipazione!
                  Sereno weekend,un bacio!
                  Nives

                  "Mi piace"

                    1. “L’ombra del NOSTRO sogno fuggente” è la pace, l’armonia, il rispetto, la giustizia…un mondo pulito, sano e libero!
                      “L’ombra del sogno fuggente” di molti ALTRI è invece il denaro, il petrolio, il potere..il pil…
                      La PERSONA UMANA, la STORIA, la CULTURA, le RELIGIONI…sono diventati strumenti in mano alle MULTINAZIONALI.

                      La culla della CULTURA e delle CIVILTA’ è la SIRIA.

                      Ma oggi, il suo SOTTOSUOLO…sembra esser diventato “il sogno fuggente” delle MULTINAZIONALI”!!!
                      La superficie, la “pelle”, il sangue, il Patrimonio storico della Siria, non contano più niente!

                      Noi tutti alimentiamo il “SOGNO” delle multinazionali…con ciò che consumiamo!

                      Cara Pif…con onestà dobbiamo ammettere che, alla lista del nostro “sogno fuggente” …dobbiamo aggiungere quella sottile e subdola realtà che si chiama BENESSERE. Chi di noi è pronto a rinunciare ad un po’ di benessere…sopratutto se guadagnato con tanto sudore?

                      Ma oggi, il benessere sembra possibile sopratutto grazie al ricchissimo sottosuolo siriano…

                      Sì, forse…L’OMBRA DEL SOGNO FUGGENTE dell’umanità, si chiama BENESSERE, ma sembra non dovuto proprio ai suoi proprietari…I SIRIANI… la cui esistenza, piano piano, sta coprendo come un velo…tutto il nostro meraviglioso Pianeta!

                      Che dici Pif…di questo potente vento di trasformazione?
                      Saremmo capaci di gestire tutta la sua oscura “forza”?

                      Nel mio piccolo…io comincerò a scegliere, ogni giorno, un “Benessere Consapevole”.

                      Ciao cara, un abbraccio grande!
                      Nives

                      "Mi piace"

                    2. Un paio di anni fa ho scritto nel mio vecchio Blog Pif’s On Eagle’s Wings un articolo sulla Siria, sulla capitale Damasco, Damasco era uno delle più anzi era la città più antica del mondo li sono nati personaggi biblici dovrebbe esser indistruttibile protetto dalla UNESCO (per dire) ecco oggi non e rimasto nulla solo il nome … Siamo tutti noi responsabile il problema ha iniziato 7 anni fa non ieri… non dico altro perché mi viene la rabbia

                      Piace a 1 persona

  1. Che invito a riflettere profondamente mia carissima Nives … questo tuo post è talmente intenso che toglie il fiato !
    Grazie mia cara, hai sempre argomenti stimolanti e coinvolgenti con cui accattivare il nostro interesse, grazie di cuore !

    Buona serata a te e a chi ti sta accanto, mia dolce amica, ti abbraccio con sincero affetto e sentita riconoscenza

    Dany

    Piace a 1 persona

    1. Buon giorno Daniela, grazie della visita e del commento.
      Ieri sera ho partecipato all’incontro pubblico di un paesino che, nel suo piccolo, si interroga e cerca di essere pronto accoglienza dei migranti che ogni giorno arrivano stremati alle porte.
      Poche persone hanno espresso proprie…umili parole, echi del profondo, stati d’animo vaghi e persino ingenui. Hanno ammesso la propria inadeguatezza, e senza timore hanno condiviso la necessità di conoscenza, consapevolezza, desiderio di crescita e maturazione.
      La riunione pubblica sembrava “un’assemblea di classe”…. di “genitori” responsabili, che cercano di rispondere in modo adeguato agli improvvisi cambiamenti dei “figli” adolescenti. O addirittura, sembravamo “genitori” che cercano di organizzarsi al meglio, per l’arrivo di un figlio non programmato!

      Che bello renderci conto che una comune consapevolezza e volontà di bene, promuoveva “abbracci” e voce comune!!!
      Tante sperdute volontà di bene si sono unite, tentando una consapevole piccola energia, che non fa resistenza all’esodo epocale in atto, ma cerca di “stare” nella storia, preparati e attivamente partecipi!

      Ciao dolcissima Daniela!

      Nives

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.