Sabato Santo

“Speculum justitiae

Specchio del cielo!

In te le nubi

i muri gli alberi

cadono immoti.

Spio capovolto…

Che pace paurosa!

Non c’è un sospiro

nel cielo, un alito.”

(Pier Paolo Pasolini)



“La mano scendeva a toccare

smarrita

le palpebre tese, le guance ingrigite,

scendeva sul collo smagrito,

sul corpo straziato

-carezze d’angoscia-

la mano cercava la vita,

la mano impazziva di pena.

La mano s’arrese, impietrita

sul petto squarciato.

La vergine scese a baciare quel figlio,

s’immerse nel suo smarrimento,

s’intrise della non-essenza,

s’arrese all’amore.”

(Pietro Sarzana)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.