Elogio della sapienza

GIOBBE 28,20

Essa è nascosta agli occhi di ogni vivente,

ed è occulta agli occhi del cielo.

L’abisso e la morte confessano

-Coi nostri orecchi ne udimmo la fama-.

Dio solo ne conosce la via

ed egli solo sa dove si trovi.

Perché egli volge lo sguardo fino ai confini della terra,

e vede tutto ciò che sta sotto il cielo.

Quando determinò il peso del vento

e definì la misura delle acque,

quando impose una legge alla pioggia

ed una via al lampo dei tuoni,

allora la vide e la calcolò,

la scrutò e la stabilì,

dicendo all’uomo

-Ecco, temere Dio, questo è sapienza;

e schivare il male, questo è prudenza-“


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.