Un’eco di significati

“Vivo nell’eco dell’anima

sfiorata.

Sorrido. Canto. Sono.

Nella lacrima,

nell’emozione della pelle.

Nell’intensità di colori

spontanei,

vulcanici, delicati.

Gioia, pace, affanno.

Sono nell’aspirazione.

Fremo nell’abbraccio.

Suono come un’arpa

tra le dita dell’amore.

Penso, scelgo, vibro,

in frammenti d’atmosfere

sterili o crocifisse.

Risponde

l’anima

al sogno del mio Signore.

Opera d’arte di Dio

sono io

nel mio Tempo.”

(Nives)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.