Gli alberi

HERMANN HESSE “Gli alberi sono sempre stati per me i più persuasivi predicatori. Io li adoro quando stanno in popolazioni e famiglie, nei boschi e nei boschetti. E ancora di più li adoro quando stanno isolati. Sono come uomini solitari. Non come eremiti che se la sono svignata per qualche debolezza, ma come grandi uomini […]

Esiste una coscienza universale?

“No, una cosa simile non può durare! No, una cosa simile non è più possibile. Oppure non venite a dirci che siamo nel XX secolo del Cristianesimo e non rompeteci le scatole con la libertà, la fratellanza, la democrazia. Mi vergogno! Mi vergogno! Mi vergogno di mangiare con buon appetito, mi vergogno di dormire senza […]

In cammino…verso Kiev

“In cammino…come nomadi…come pellegrini… Insieme… in tanti…da tutto il mondo… Giovani…anziani…bambini…uomini e donne… Poveri e Re… In cammino…in tanti… Senz’armi…come i Magi… verso Kiev. Una marcia di luce…di pace… Che sorride a chi si sente minacciato… Che semina fiori sulla distruzione… Che abbraccia chi uccide… Che sfama e disseta tutti… Anche il servo del potere. […]

La strage degli Innocenti

“Angoscia, rovina, perdita, crudeltà…(simboli). “Disperazione, dolore, impotenza… (di chi subisce). Indifferente disumanità… (di chi fa il male). Pietà, compassione… (di chi si astiene dal compierlo).“ (Non solo SIMBOLI, nell’arte. Non solo narrazione. Ma REALE STRAGE DEGLI INNOCENTI, in ogni TEMPO)

Addio all’anno bizzarro 2021!

“Chi ha una crisi di identità totale che è dolore, si rifugia nel non essere. Chi non si ama vuole essere strano. Chi non ama se stesso e teme di non poter essere amato, si rende strano di proposito così la mancanza di amore non lo ferisce, perché sarà stato lui a provocarla.” Silvana De […]