Posts Tagged ‘giustizia’

TU, SIRIA

REGINA ORFANA

(di Asmae Dachan)

“DIMORI NEL MIO CUORE

O SIRIA

COME UNA REGINA ORFANA DI POPOLO.

REGNI SULLE MACERIE

DI PENSIERI INTERROTTI SUL NASCERE

DI DESIDERI SOFFOCATI IN PETTO

DI PASSI INCOMPIUTI NELL’IMMENSITA’

DI ECHI NEL VUOTO DI VOCI MUTE.

DIMORI NEL MIO ANIMO

COME UNA SCULTURA

MENTRE IO VAGO SENZA UNA META

ALLE PENDICI DEL MONDO.”

CANTO DI VITA

(Di Yara Al Zaitr)

“Dalla distruzione riemerge sempre un’anima libera che lotta intrepida per trasmettere al mondo un canto di vita. Un canto che si batte instancabile per ridare voce a coloro che sono stati condannati al silenzio, a coloro che son stati derubati della parola. Un canto che inutilmente la disumanità ha cercato di sopprimere sotto le macerie; una disumanità inutile nella sua illusa forza ha cercato di ammutolirne il grido. Inutilmente, poiché la voce di un uomo libero s’innalza sempre dove c’è un cuore oppresso, per essere della sua prigionia una sincera testimone, e della sua libertà una fedele compagna.”

Una nazione

=====

AUGURI AMERICA!

=====

“Una nazione non è grande perché è forte;

una nazione non è grande perché è ricca;

una nazione non è grande che quando è capace di molto amore.”

  • – Raul Follereau –

(Conferenza tenuta nel grande Anfiteatro della Sorbona – 15.10.1967)

L’isola che non c’è

“Nel profondo, è una nuova umanità che vuole farsi,

è il moto irresistibile della storia.

Di contro a sconcertanti e forse transitorie esperienze

c’è quello che solo vale ed al quale bisogna inchinarsi,

un modo nuovo di essere nella condizione umana.

E’ l’affermazione di ogni persona,

in ogni condizione sociale, dalla scuola al lavoro,

in ogni luogo del nostro Paese,

in ogni lontana e sconosciuta regione del mondo;

è l’emergere di una legge di solidarietà,

di eguaglianza, di rispetto

di gran lunga più seria e coerente

che non sia mai apparsa nel corso della storia.”

(Aldo Moro)

“La giustizia cammina con la pace e sta con essa in relazione costante e dinamica.

Giustizia e pace mirano al bene di ciascuno e di tutti, per questo esigono ordine e verità.

Quando una è minacciata, entrambe vacillano; quando si offende la giustizia,

si mette a repentaglio anche la pace.”

(Giovanni Paolo II)

Giorno verrà

“Verrà un giorno

più puro degli altri

e scoppierà la pace sulla terra

qual sole di cristallo.

Di fulgore nuovo

si vestiranno le cose

e canteranno camminando

gli uomini liberi ormai dall’incubo

della morte violenta.

Il grano crescerà

sopra i rottami delle armi distrutte;

più nessuno verserà sangue fratello.”

(Jorge Carrera)

CORDOGLIO PER I MORTI DELLA TURCHIA!

Il Futuro del Mondo…

dipende da Te!

“L’Asia sarà il continente

dove vivrà il 60% dell’umanità…

…Lì si costruirà il Futuro.

L’Africa

sarà il campo della sfida apocalittica

contro fame, miseria, sottosviluppo

…da cui nascerà un mondo più giusto.

L’America Latina

sarà il continente del 60% dei cattolici

di tutto il mondo,

speranza del domani della Chiesa.

L’Europa

avrà scoperto il suo ruolo di servizio

del bene di tutti,

…per essere non più il centro

ma il cuore del mondo.

IL FUTURO DEL MONDO DIPENDE DA TE.

 

Se tu sei un uomo di buona volontà,

sostieni le persone pronte a dare la vita

per la giustizia, la pace,

la convivenza fraterna tra i Popoli.”

(Autore ignoto)

“Speranza

non è il ripostiglio

dei desideri mancati,

ma realismo

e tensione

verso traguardi da raggiungere,

impegno robusto senza rughe.

La speranza,

tra mille insidie,

permette di raccogliere le energie,

di superare gli ostacoli,

di forgiarsi nella pazienza,

di non accanirsi sui limiti

e le miserie umane,

di coltivare la fiducia.

Perché la speranza

si appella alla bontà di Dio

e sa guardare oltre il proprio io,

condividendo

le speranze universali degli uomini

verso orizzonti vicini e lontani

che sanno di tempo e di eterno.”

(Autore ignoto)

FIORE DEL POPOLO CHE AMA LA LEGGE D’AMORE

Fiore Simbolo

ideato creato regalato

da REBECCA ANTOLINI  (Pif) 

a tutti coloro che sperano e operano

per la Giustizia e la Pace.

GRAZIE PIF!

I PETALI DEL FIORE DELL’AMORE

PROFUMANO D’ETERNO!

(Nives)

Anno nuovo

emanuele-reda

“Ogni inizio è una speranza. E il bimbo è sempre una speranza. La vita intera, il mondo, gli stanno davanti come innumerevoli sconfinate possibilità. Tutto può essere suo. Il bene e il male, il successo e il fallimento, la felicità e la disperazione. Ma lui non lo sa. per questo noi guardiamo con tanta trepidazione la fragilità di un bimbo.

6556677-neonato-sicuro-nelle-mani-di-suo-padre-sfondo-nero

Sappiamo che tocca a noi costruire lui e costruire il mondo attorno a lui. Ci prende un senso di sgomento per la nostra incapacità. Il mondo ha una lunga storia scritta da adulti: una storia nella quale le energie dei piccoli, quali l’ingenuità, l’innocenza, la bontà, sono state spesso sopraffatte dalle regole del gioco volute dagli adulti, quali il tornaconto, l’astuzia, la prepotenza.

esigenze del cuore

Ora questo piccolo ci ripropone il punto di partenza. Egli è qui aperto e indifeso: sembra invitarci ad andare da lui, ad entrare nel suo mondo, ad assumere i suoi valori, le sue inconsapevoli certezze, la sua serenità, la sua fiducia. Egli non sa che noi possiamo essere capaci di fargli del male. Egli non sa neppure che può esistere il male.

neonato-in-bianco-e-nero-di-fronte

E’ tempo di inizio, è tempo di speranza, è tempo di bontà. L’anno nuovo ci si presenta intatto e pulito: per la nostra buona volontà, per il nostro cuore, per le energie della nostra mente. Cominciamo nella speranza che sarà un anno di buon lavoro. Non pretendiamo di più. Ci basta di poter dare serenamente, ci basta di poter spendere le nostre energie, di poter costruire un brano della nostra vita. La vita! Questo mistero dolce e terribile che si snoda e si svela quotidianamente, che è nelle nostre mani e che è al di là di ogni nostra capacità.

bimbo segno di speranza

Ricominciamo dunque come comincia un bimbo. L’inizio di un nuovo anno ci aiuta ad aver fiducia. Ciascuno di noi ha a disposizione immense energie ancora intatte. E altre energie , già consumate dalla tensione e dallo sforzo, sono esse pure sfruttabili più di prima, rafforzate ed impreziosite come sono dall’esperienza della sofferenza. Ricominciamo a costruire il mondo. La frase è grossa e può sembrare enfatica. Ma è una realtà. Noi siamo i costruttori del mondo come l’ape operaia è costruttrice dell’alveare. I bimbi di oggi vivranno nel mondo che noi avremo costruito. per questo ogni giorno è tempo di cominciare, per questo un inizio di anno è tempo più utile per cominciare meglio.

neonato-in-bianco-e-nero-profilo

I bimbi hanno il diritto di trovare un mondo nel quale possono realizzarsi, un mondo di valori chiari e sicuri, un mondo costruito sulla verità, affinché essi possano essere in grado di operare la giustizia e di respirare la libertà. Fare la verità. Ecco il nostro buon lavoro da iniziare subito. Chiarendo dentro noi stessi ciò che vale e ciò che vale meno, ciò che salva definitivamente e ciò che salva solo per un momento; chiarendo le nostre incertezze, chiarendo la nostra fede. I nostri figli ci domanderanno conto non della nostra felicità, ma della nostra verità.

che buone le mele!

E se noi, per avere un certo tipo di felicità, avremo costruito sulla menzogna, ci condanneranno inesorabilmente perché la nostra vita sarà stata sbagliata. Ma se avremo anche sofferto per chiarire e per consegnare loro la verità, essi e la storia sapranno che il nostro è stato un buon lavoro, che preziosa è stata la nostra vita.” (padre Odorico)

verità

BUON ANNO!

Il sogno del galeotto

galera

“Sono in galera;

me lo merito.

Ho sbagliato ed è giusto che paghi.

Vorrei ricominciare da capo,

diventare un uomo nuovo.

Attorno a me però c’è gente che

forse è peggio di me;

quando manifesto questo proposito

mi ridono in faccia.

Ma gli onesti, i buoni,

i cittadini per bene, i cristiani

dove sono?

Se solo potessi sentire un po’ di fiducia,

uno sguardo affettuoso, un sorriso

caldo.

Sapessi come ho bisogno che

qualcuno m’aiuti a sperare!

berlusconi e l'imu

Caro Silvio, io vorrei aiutarti a sperare e a ricominciare da capo! Ma tu non ammetti i tuoi errori, non intendi nemmeno confrontarti con la giustizia italiana, nonostante tu sia un cittadino italiano come me. Dimmi Silvio, perchè non riconosci il cattivo esempio che dai? Questo è evidente…non credi?

Sì, forse sono peggio di te….perchè rido in faccia alle tue promesse e non ti credo. Ma io sono cristiana…e sono abituata a credere a CHI non difende la sua persona e i suoi evidenti errori! Io credo a coloro che non temono, anzi testimoniano la VERITA’ ….che sempre RISORGE, quando è autentica!

strade della ricchezza

Caro Silvio, io voglio crederti, credimi! Cerco di avere uno sguardo affettuoso e un sorriso caldo nei tuoi confronti, e vorrei aiutarti a sperare…ma vedi, tu hai case e castelli e non ti manca il pane!

l'amore

Che speranza potrei donarti? Preparei un pane per aiutarti a sperare! Ma tu non sapresti che farne, dal momento che chiedi forme d'”amore e speranza”….che io non conosco.

Vedi, io non posso darti consenso e voto, solo perchè mi prometti che mi libererai dall’IMU!

La mia casa è tanto piccola che l’IMU mi costa lo 0,00003% della benzina che consumo per andar, una volta a settimana, a far visita alla mamma che abita a 20 km!!!

Caro Silvio, se davvero il tuo sogno, è un sogno di libertà per tutti….

logo-pdl-berlusconi3 copia

dimostrami che sei un uomo veramente libero,

un uomo che lotta per il bene e la verità…

ma ti prego, fallo nel modo che…GESU’‘ mi ha insegnato! Perchè…

CROCE

QUESTA E’ LA VIA della VERITA, della LIBERTA’…

e della VITA che RISORGE!

Solo su questa via il tuo SOGNO sarà REALTA di….UOMO NUOVO!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: