Posts Tagged ‘magia’

…E POI NATALE

 

“….Se in te semplicità non fosse, come t’accadrebbe il miracolo di questa notte lucente?” (Rainer Maria Rilke)

“…in niveo brillar di lustrini,

il candido Giorno là fuori s’accresce,

divien sempiterno Infinito.”

(Rainer Maria Rilke)

“…E di lontano dondolando lento

ne viene un suono di campana quasi spento…”

(Aldo Palazzeschi)

“…E’ nato il Sovrano Bambino.

La notte, che già fu sì buia,

risplende d’un astro divino…”

(Guido Gozzano)

 

 

CANTO DI NATALE

Vorrei

Essere il poeta del Natale. 

E cantare i ricordi accoccolati nel mio cuore. 

  

                                                                                           

C’è il tempo

Nella vecchiaia

Per ritrovarli.

La gente,

Ostinata,

Va per la sua strada.

Non vuole fermarsi.

Non si cura

Del vecchio che narra

Delle canzoni di uccelli

Posati sull’agrifoglio, 

Di paesi solitari sotto la neve,

Di profumi antichi

Di muschio, pino ed incenso,

 

Del cielo sognante

E del silenzio profondo.

 

 

Il mio cuore

Veglia da solo.

Signore, non restare fra le tue stelle,

Vieni e

Lascia

Che la loro luce accenda

L’incanto della mezzanotte.

Signore,

Fammi trovare la pace,

Nella Tua presenza.

Sarò

Il poeta del Natale

E canterò al mondo

Nell’attesa.

(Annalisa Pasqualetto)

“…nella stessa notte,

sempre i miei occhi stanchi si destano

alla stella d’argento,

sempre…”

(Arthur Rimbaud)

 

 

 

 

“….Lungi nel tempo, vicino nel sogno, pianto e mistero

c’è accanto a Gesù Bambino,

un bue giallo, e un ciuco nero.”

(Guido Gozzano)

Epifania a Venezia

6 GENNAIO 2016

Chiesa di  Antonio Vivaldi – Venezia

 Maestro di Concerto al violino Matteo Marzaro

e all’oboe Stefano Rava

“I VIRTUOSI ITALIANI”

IN CONCERTO …

INVIANO INSTANCABILMENTE AL MONDO

MAGICHE SINFONIE DI BELLEZZA, TENEREZZA E AMORE!

Nives

Baba Yaga

Che vuol dire…. BABA YAGA?

Forse STREGA?…..oppure FATA?

O…. è FANTASIA?

Voi cari AMICI…che ne pensate?

BUON GIORNO MONDO!

ARTE

arte“L’Arte è la Creazione

di una magia suggestiva

che accoglie insieme

l’oggetto e il soggetto”

(C.Baudelaire)

arte

arte

arte

arte

la Befana

Quanta magia e stranezza in questa….  notte!

L’attesa della Befana mi provocava un grande batticuore…

Un’atmosfera misteriosa, inquietante eppure dolcissima

sul volto di mamma, sui preparativi, sul camino di casa!

Con le sorelline preparavo le calze da appendere al camino…

i vestiti in ordine piegati sulla sedia,

e le scarpe lucidate a puntino.

Scrivevamo una letterina di Buoni propositi e di Auguri

di buona salute e felicità per tutti i bambini del mondo!

E sulla nostra firma…lasciavamo un bacio!

Si preparava la tavola con la tovaglia più bella,

i fiori, la candela, il vino buono, salame e dolcetti preparati con le nostre mani.

Il babbo ci guardava e sorrideva soddisfatto.

Subito dopo la cena, incoraggiavo le sorelline a nasconderci sotto le coperte…

e dormire se era possibile…così veniva presto giorno!

Chissà quanti regali, dolci, cose strane…provenienti da Paesi lontani,

avremmo trovato con l’arrivo della rosea e gelata aurora!!!

Quanti rumori strani in quella notte! E quella luce sconosciuta che filtrava

dalla porta socchiusa. L’ombra che vagava, gli scricchiolii delle carte argentate…

E quel timore di vederla…se decideva di venir a salutarci e abbracciarci!

Quanti dolci ricordi…di questa notte fatata!

E quanta gioia e meraviglia il mattino successivo!

La casa gelida si riempiva di gridi, salti, corse a piedi nudi…

confusione sopra e sotto le coperte…

Mamma e papà….stranamente, ci guardavano e tacevano…!!!

Auguri di Felice Epifania a tutti gli Innocenti del Mondo,

 agli Amici e Famigliari carissimi!

Nives

Ciocca Veneziana

artistica alchimia

fuoco d'artificio

“Ciocca Veneziana – fuoco d’artificio!

Coloratissimo, splendente, affascinante vetro:

incanto che mi prende,

incanto che mi porta sulle ali d’un sogno.

Rifulgi di colori artistici e mi fai camminare

sull’arcobaleno.

M’immergi nella gioia d’infinite note

quasi magia d’artistica alchimia.

Creazione unica che…talmente tutto

talmente tale: realtà sempre più bella

e più nuova.

Affascinante Ciocca Veneziana

che ti bei della tua fragilità….che splendi della tua vulnerabilità. Stranezza di malleabile magia.

Il tuo fascino

non poggia su nessuna utilità.

Incanto cavalleresco dell’effimero. Fantastica, veneziana magia: risplende la tua superbia! Tu…risplendi d’illusioni!!!!

Luce di vanità. Luce di maschera. Luce trasparente ma…superficiale. Luce di fragilità. Luce ammiccosa

di preziosità del rubino, del diamante, dell’umile perla.

Luce invidiosa dell’eterna, calda luce del cuore.

Tu sei un’incanto che mi prende….mi porta sulle ali d’un sogno….che poi svanisce….come un soffio…

e vuoto e freddo, mi lascia il cuore.

Oh vetro….ti voglio pensare sincero e felice. Voglio credere alla tua bellezza.

Voglio con te volare su spiagge deserte e boschi incantati. Voglio credere al tuo sussurro.

Sì…anche per un solo istante….voglio credere al tuo cuore vicino al mio.

Ma sopratutto…voglio amarti per quello che sei…..

Ti amo….Amo il sogno che è in Te!!! (R.P.)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: