Elementi di costume

magica notte

“C’è un’ampia letteratura sullo spirito del Natale, una diffusa idea di pacificazione, di promozione del bene, di generico buonismo collettivo che si impone ad ogni livello di comunicazione;

regali

sembra davvero che sia diventato festa mondiale ben al di là del fatto religioso cristiano, come testimonia la diffusione della festa, non è una comunicazione di idee o l’espandersi di una comunità che celebra, quanto un fatto di costume che ha dietro di sé ragioni di ordine economico spesso neppure molto velate.

buon natale

Abbiamo così anche noi, Paesi a tradizione cristiana, un movimento di ritorno di immagine e quasi stentiamo nei mezzi di comunicazione a trovare traccia di quell’avvenimento di Betlemme che ha sconvolto la storia, ha diviso in due i secoli ed ha lanciato nel mondo l’annuncio della nascita del Salvatore.

notte santa

Persino espressioni profondamente cristiane come il presepe e, senza timore di smentita, la stessa messa di mezzanotte

canti natalizi

sembrano essere elementi di costume: quasi un folclore carico di ricordi al quale non ci si può sottrarre per non perdere quel resto di infanzia che la nostalgia incide nel profondo del cuore.

bianco natale

Spesso festa di famiglia in una famiglia che non c’è più e che si resuscita per l’occasione, con la scusa dei bambini, che nelle operazioni più felici ha la durata di un giorno.

atmosfera natalizia

Non sono poche le persone che dopo tutta la rituale parata, confessano la profonda malinconia che il ritornare della festa lascia ogni anno di più! Con un sollievo le feste passano con l’unica consolazione che si è fatto ciò che si doveva, tutti buoni, tutti insieme, tutto regolare come da copione.

buone feste

Un Natale così non può bastarci perché è il Natale di Gesù senza Gesù.”

annuncio di speranza

(Franco Castagneto)

A Venezia

DEDICATA ALLA MIA ILLUSTRE CITTA’

(Oggi…così vergognosamente sporcata!)

Venezia

“E’ fosco l’aere,

il cielo è muto,

ed io sul tàcito

veron seduto,

in solitaria

malinconia

ti guardo e lacrimo,

Venezia mia!

Canaletto

Passa una gondola

della città:

“Ehi, della gondola,

qual novità?”

“Il morbo infuria,

il pan ci manca,

sul ponte sventola

bandiera bianca!”.

claude_monet_056_impressione all Alba

No, no, non splendere

su tanti guai,

sole d’Italia,

non splender mai;

e su la vèneta

spenta fortuna

si eterni il gemito

della laguna!

Venezia

Venezia! L’ultima 

ora è venuta;

illustre martire

tu sei perduta…

Il morbo infuria,

il pan ci manca,

sul ponte sventola

bandiera bianca!

(A. FUSINATO)

Venezia tempo grigio

Anni azzurri

La nuova casa di zia Genoveffa è una Residenza per Anziani non più sufficienti.

Sembra un albergo turistico…ed è di colore azzurro!

E’ una casa accogliente, calda, famigliare…

La zia condivide la stanza da letto con Ida: gentile ed educata signorina novantenne.

La nuova famiglia è composta da circa 4o persone, più o meno nelle condizioni di zia.

Di giorno vengono sistemate in un grande soggiorno, al secondo piano della Struttura.

Qui mangiano, guardano la TV, chiacchierano, ricevono visite, ascoltano Messa, oppure musica..

assistono a Concerti in diretta, fanno ginnastica….

Purtroppo, mente e cuore è altrove…e lo sguardo è assente

che si perde oltre la porta.

Fortunato è chi incontra il volto amato!

 Allora, come per magia, s’accende… il cuore e occhi e sorriso!

anziana felice

 

 

Alla luna

.....su quella selva,

“O graziosa luna, io mi rammento

che, or volge l’anno, sovra questo colle

io venia pien d’angoscia a rimirarti:

e tu pendevi allor su quella selva,

siccome or fai, che tutta la rischiari.

Ma nebuloso e tremulo dal pianto

che mi sorgea sul ciglio, alle mie luci

il tuo volto apparia, ché travagliosa

era mia vita: ed è, né cangia stile,

o mia diletta luna. E pur mi giova

la ricordanza, e il noverar l’estate

del mio dolore. Oh come grato occorre

nel tempo giovanil, quando ancor lungo

la speme e breve ha la memoria il corso,

il rimembrar delle passate cose,

ancor che triste, e che l’affanno duri!”

(G.LEOPARDI)