Nasce Dio

Il SI di Maria

Il SI di Gesù

è risposta di Amore

all’Amore del Padre Creatore,

che si fa Figlio,

si fa Bambino,

si fa Sua Creatura.

La Carezza e il Bacio di Dio

doni gioia ai cuori sfiduciati

che disperano.

Sia Bene e Speranza di Salvezza

per l’Umanità ferita e senza Pace!

Nives

Auguri di Natale

A tutti gli Amici, cordiali Auguri di BUON NATALE!

Quando viene dicembre

“La prima neve è apparsa sui monti. E’ il mese delle castagne,

quando i bimbi se ne stanno in casa, e riprendono i giochi

al calduccio, ed hanno un gran da fare a comporre il presepio.

Poi, il 25, la festa di tutte le feste, il Natale.

E’ nato il Redentore del mondo, è nato Gesù.

Ecco, il giorno, ora, va ricrescendo a poco a poco;

di appena qualche minuto, ma cresce verso l’estate.

Così è la vita; quando tutto pare finito, spento, inaridito per sempre,

è proprio allora che essa ricomincia a riprendere, magari,

sotto la neve ed il ghiaccio,

come i semi che vi sono nascosti.”

(Dal Libro di Lettura per gli alunni delle Scuole Elementari, del 1962)

germoglio

Nascere di nuovo

“La speranza è fame di nascere del tutto, di

portare a compimento ciò che portiamo

dentro di noi solo in modo abbozzato. In questo

senso la speranza è la sostanza della nostra vita, il

suo fondo ultimo; grazie a essa siamo figli dei

nostri sogni, di ciò che non vediamo e non possiamo

verificare.

Affidiamo così il compimento della nostra vita a

qualcosa che non è ancora, a un’incertezza.

Per questo abbiamo tempo, siamo nel tempo: se

fossimo già formati del tutto, se fossimo già nati

interamente e completamente, non avrebbe senso

consumarsi in esso.

La speranza da alla vita umana un carattere angoscioso,

le trasmette la sua ansia sempre insoddisfatta,

il suo sforzo illimitato, dato che nessuna fatica è

sufficiente per colmare quella speranza che geme.

Perciò è necessario nascere sempre di nuovo: non

si finisce mai di nascere, e non è dato una volta

per sempre il proprio mondo, il proprio luogo:

ciascuno deve incessantemente partorire se stesso

e la realtà che lo ospita.”

(Maria Zambrano)

fiorisce la speranza

Petali bianchi di Speranza

Omaggio alle Vittime di Tutte le Guerre e all’Umanità Ferita

Dedicata

A mia Sorella Evelina

“Chi sa dove la musica ha un luogo, e chi sa dove

questa luce ad orecchi è un lontano squillare…

Solo ai nostri sensi tutto sembra così

diviso…E tra l’uno e l’altra vibrazione

vibra quell’eccedenza senza nome…”

(Rainer Maria Rilke)

Rose bianche per Evelina

Evelina è nata in Cielo all’età di 20 anni.

Ogni anno, il 30 settembre, fioriscono le rose bianche

che mamma raccoglie per Lei!

Evelina