Posts Tagged ‘PIENEZZA’

Persuadersi

“Deporre l’io accentratore, così come si depone il tiranno, il sovrano assoluto.” (Emanuel Levinas)

………………..

“La festa è l’ingresso magico in un tempo non tempo e in uno spazio non spazio, il sogno

 dell’età dell’innocenza dove niente e nessuno fa paura a nessuno.” (Giancarlo Bruni)

…………………

(RICHARD BACH l’autore de “Il Gabbiano Jonathan Livingston”)

Esperienza del vuoto

“impariamo ad amare ciò che non possiamo capire.”

(Albert Camus)

Il rischio di amare

“Il rischio implicito di ogni grande amore è quello

di smarrire la “polifonia dell’esistenza”. Voglio

dire che Dio e la sua eternità pretendono di essere

amati dal profondo del cuore, senza però che

l’amore terreno ne venga danneggiato o indebolito,

qualcosa come un canto fermo, piuttosto, in

rapporto al quale le altre voci della vita formino il

contrappunto; l’amore terreno è uno di questi temi

contrappuntistici, del tutto autonomi e tuttavia

correlati al canto fermo…

Fate che il canto fermo risuoni alto e distinto, perché

solo allora la sua risonanza è piena, intera e il

contrappunto sa di essere sostenuto, non può

scivolare né distaccarsi e tuttavia resta se stesso,

autonomo, un tutto.

Quando si è dentro questa polifonia, la vita è

completa e si sa che niente di funesto può accadere

fino a che il canto fermo viene tenuto.

Dietrich Bonhoeffer

acqua

Qualcosa

 

“La musica non diventa qualcosa, bensì qualcosa può diventare musica.”

(Sergiu Celibidache)

QUADRI

AVATAR

…………quando parla il cuore…….

Granitica ed eterea

Timidamente  avanziamo nell’incomprensibile, nell’incredibile….nella meraviglia!

rocce di granito emerse in superficie

Lo stupore degli occhi, della mente e del cuore…è in tumulto!

massi giganti di granito

In punta di piedi…la Ragione incontra le nudità, le profondità, l’invisibile agli occhi…

rocce australiane

…incontra il Mistero dell’Universo, della Vita, dell’Uomo, della Terra…

massi enormi di granitoLa granitica Roccia….. sospinta e modellata da  Forze che pulsano, attraggono, rinnovano…relativizzano.

rocce sospese

I nostri occhi vedono realtà…. che sembrano nuvole sospese…

massi di granitoVedono enormi ed artistici massi di granito, corrosi e modellati dal tempo e dagli elementi…

Anfiteatro naturale….come sospesi nell’aria, nello spazio….

arte della natura

Arte naturale

scultura di granito

La nostra Sclerocardia, il nostro Cuore indurito dalla granitica Logica……..

masso di granito

ormai….ebbra di gioia, dolore, mare ed eucalipto…

rocce sospinte

…. si lascia sospingere nell’Irrazionale, nell’Indimenticabile…

Aurora australiana

…in una Luce calda, piena, eterea…come Luce d’Aurora d’Australia.

Vivere da protagonisti

la maturità dell'amore
il colore del grano

Il “colore del grano”, nel libro il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry, sta a simboleggiare la maturità dell’amore, quando cioè questo sentimento è percepito come forza che trasforma e trasfigura ogni realtà dentro e attorno, aprendo spazi finora inesplorati e offrendo nuove possibilità di conoscenza di se stressi e degli altri.

L’amore è dunque un’esperienza dinamica, un cammino mai concluso. La crescita nella capacità di amare è itinerario impegnativo ma necessario. Da esso dipende la formazione di personalità armoniose e armonizzanti, capaci di assumere responsabilmente la fatica e la bellezza del “voler bene” e di immettere, in un contesto sociale che spinge il più delle volte a confondere l’amore con l’uso o con l’abuso del sesso, dinamiche di accoglienza di un mistero che rende “persona” in pienezza. (Anna Bissi)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: