Posts Tagged ‘rugiada’

Carezza di Rugiada

rugiada

La carezza è la fisicità di una benedizione.

(Jean-Paul Hernàndez)

rugiada

Nella carezza sillabo la lingua sconosciuta del tatto.

(Christos Yannaras)

rugiada

Lasciarsi sfuggire la tenerezza è lasciarsi sfuggire la vita.

(Lino Pedron)

rugiada

Cos’è la preghiera? E’ lasciare che il Signore ci accarezzi, così come siamo fatti.

(Jean-Paul Hernàndez)

rugiada

Il mondo non è comprensibile ma abbracciabile.

(Martin Buber)

rugiada

Basta una inutile carezza a capovolgere il mondo.

(Alda Merini)

rugiada

Se visione e abbraccio si uniscono, si colmano di grazia.

Se pensi di non riuscire a ottenerle tutte e due,

cerca l’abbraccio dell’amato.

(Gilberto d’Hoyland)

rugiada

Questo è il miracolo da implorare sempre: qualcuno che sappia

toccare il cuore.

(Ermes Ronchi)

Brani scelti dal Calendario 2016 della Fraternità di Romena 

Foto primaverili 2016 del Giardino di Nives/Rita

Il Fiore della Pace

il mio giardino

“La pace è come un fiore che sboccia

e di mattina la rugiada bagna i suoi petali,

facendola diventare sempre più grande

e quando il fiore si sta seccando

è il segno di guerra.

E quando rinasce

è il simbolo di pace in tutto il mondo.

La Pace è una bellissima cosa:

vede i cani che giocano per le strade,

i soldati prima nemici stringersi la mano,

i bambini che vanno a scuola felici

i papà giocare con i loro figli

i carri armati sparare fiori.

La Pace è come un cerchio costruito da

anziani, donne, bambini e uomini

che si vogliono bene.

E’come un usignolo che canta.

E’ come il sole sempre acceso

e pieno di speranza.

La pace è come il soffio del vento

che ti accarezza il viso.

E’ come una stella che viaggia

libera nell’universo.”

(Aurora)

AURORA

 è una mia vicina di casa.

Ha sette anni.

Ama le poesie, le filastrocche

il mio giardino.

Dipinge con gli acquerelli

e, sempre disponibile,

annaffia gli aromi del mio mandala.

Ieri è venuta per il sale aromatizzato

ma l’altro ieri,

per l’ultima poesia imparata a scuola.

cactus

Roseo il viso,

timido il dolcissimo sorriso.

Lieve la voce tepida.

Come il primo raggio di sole

  colora e risveglia la vita.

rose del mio giardino

Grazie piccolo Fiore della Pace!

(Nives)

Essere nuovi

alba australiana

“Essere nuovi come la luce a ogni alba, come il volo degli uccelli

e le gocce di rugiada: come il volto dell’uomo,

come gli occhi dei fanciulli come l’acqua delle fonti:

vedere la creazione emergere di notte!

Non vi sono fatti precedenti: non parlate di millenni

o di giorni o di altri millenni. Né creatura alcuna

correrà il rischio di essere sazia: principio altro principio genera

in vite irripetibili come le primavere.

Io debbo essere un segno mai visto, ipostasi del non visto prima,

goccia consapevole o perla nella notte, il lucente attimo di Dio

che per me solamente così si riveli e comunichi.

Unico male l’abitudine e la scelta tragica: discorrere invece che intuire.”

(David Maria Turoldo)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: