Posts Tagged ‘Sacre Scritture’

L’orologio di Venezia

La torre fu costruita tra il 1496 e il 1499 dall’architetto Mauro Codussi. L’Orologio oltre a segnare le ore, i giorni e i mesi dell’anno, le fasi lunari, la disposizione delle costellazioni è dotato anche di un meccanismo, situato ai lati della statua della Madonna, che segna in modo “digitale”, per mezzo di due tamburi rotanti con dei pannelli con le ore in numeri romani e i minuti (divisi a 5 minuti) in numeri arabi (in questo video che ho trovato su youtube si vedono bene http://www.youtube.com/watch?v=iH5Z00… ). Il giorno dell’Epifania, ad ogni scoccare di ora, il pannello laterale delle ore si apre per lasciare passare un corteo di statue in legno rappresentanti un angelo e i Re Magi. Le statue, trascinate da un meccanismo a binario lungo la piattaforma semicircolare posta sopra al quadrante, rientrano poi nella Torre attraverso il pannello laterale dei minuti situato dal lato opposto dell’orologio dopo esser passate davanti alla statua della Madonna col Bambino. Le ore sono battute 2 minuti prima dello scoccare esatto dal moro di destra, raffigurato come un anziano con la barba, che rappresenta il tempo passato e poi all’ora esatta dal moro di sinistra, un giovane, che rappresenta il tempo presente. Dietro la campana sono posti due martelli che battono in rapida successione 132 colpi a mezzogiorno e a mezzanotte, somma totale di tutti i colpi battuti in un giorno. La campana venne fusa nel 1497 da Simone Campanato o Dalle Campane, su disegno di Pietro Lombardo, nella fonderia dell’Arsenale. Suona la nota Mi bemolle3 Un sentito ringraziamento al personale e alla direzione dei Musei Civici di Venezia. Segnalo il seguente sito per ulteriori informazioni più dettagliate http://digilander.libero.it/orologiod…

 

 

Venezia…Natale…Maria col Bambino…la Stella…il Cielo…la Torre del Tempo…i tre Re Magi…i Doni

L’EPIFANIA DEL SIGNORE!

AUGURI al mondo dalla mia CITTA’!

(Nives)

 

ANGELI e CUSTODI

“NON C’E’ ANIMA ALCUNA CHE NON ABBIA SU DI SE’ UN ANGELO GUARDIANO”

(Corano)

“IL SIGNORE MANDA I SUOI ANGELI SUL NOSTRO CAMMINO”

(Salmo 90)

“I LORO ANGELI NEL CIELO VEDONO SEMPRE LA FACCIA DEL PADRE MIO CHE E’ NEI CIELI.”

(Mt. 18, 1-5-10)

“Tu che abiti al riparo dell’Altissimo e dimori all’ombra dell’Onnipotente, dì al Signore: ” Mio rifugio e mia fortezza, mio Dio in cui confido.”

Egli ti libererà dal laccio del cacciatore, dalla peste che distrugge. Ti coprirà con le sue penne, sotto le sue ali troverai rifugio.

La Sua fedeltà ti sarà scudo e corazza; non temerai i terrori della notte nè la freccia che vola di giorno, la peste che vaga nelle tenebre, lo sterminio che devasta a mezzogiorno.

Non ti potrà colpire la sventura, nessun colpo cadrà sulla tua tenda. Egli darà ordine ai Suoi Angeli di custodirti in tutti i tuoi passi.”

(Salmo 90)

“Angelo sconosciuto, che non hai rivelato il tuo nome a Giacobbe dopo aver lottato con lui, ma gli hai dato il nome nuovo di Israele, vieni a lottare con me, insegnami l’esercizio della battaglia spirituale e dona anche a me un nome nuovo, il nome che tu leggi dal cuore stesso di Dio.”

“Angelo della liberazione dalla prova, spesso io non comprendo il mistero del dolore, spesso domando: “O Dio, perchè proprio a me”. Nei giorni della prova, nei giorni in cui non capisco il senso del mio dolore, mandami il Tuo Angelo, l’Angelo che fermò Abramo e gli ridiede Isacco; mandalo in tempo, o Dio, a sciogliere il mio dolore.”

chi è Gesù?

E’ questo un volantino di invito, consegnato a mano dai Testimoni di Geova,   durante la Settimana Santa celebrata dai fedeli cattolici.

Non ho partecipato a questo incontro di “scuola di pensiero”….comunque ho accettato la provocazione e mi sono personalmente interrogata, sulla Persona di Gesù e sulla relazione che ho con Lui. Non sull’immagine, convinzione, pensiero, o storia di un Uomo Misterioso, vissuto tanto tempo fa,….. ma su Colui che vive, mi ascolta e consola, tutti i giorni della mia vita.

Confesso che non ho un sereno rapporto con i “Capi” o “Maetri” della Congregazione dei Testimoni di Geova, sopratutto in questo periodo di dolore,  per la sofferenza e la perdita del caro cugino Graziano….(di fede agnostica).

La sorella di Graziano invece, è una fervente sostenitrice e una brillante studiosa…..che segue alla lettera ogni indicazione proclamata, per non sentirsi…..(addiritura)… un’IMPURA!

Per questo ha scelto per suo fratello, il funerale Geoviano. Ossia, l’accompagnamento della salma  dall’obitorio al cimitero, e la semplice lettura e sermone da parte di un loro “Maestro”, di un passo della loro Bibbia.

Pure per la mamma (credente-praticante della fede cattolica), aveva scelto il funerale Geoviano! Ossia.. la più pura e vera risposta di fede, ai comandamenti di Geova.

Mia cugina Lilli, vive nella tristezza, nella paura, nell’ansia dell’attesa dell’Apocalisse……non festeggia niente: né compleanni, anniversari, Natale o Pasqua o carnevale o ferie….Si è affidata ai “fratelli”, in caso di ricovero ospedaliero, bisogno di sangue, lettura del testamento delle sue volontà, dopo la  morte. Mia cugina attende la resurrezione dei corpi, quì sulla Terra, come “schiavi felici” di un potente Re.

Con lei non è possibile  un sereno dialogo, una comunicazione, un reciproco rispetto di un leggittimo pensiero. La “predicazione” è un suo dovere…per salvare il più possibile persone dannate, e in balìa dell’Angelo del Male.

Cosa ne pensate Voi, cari Amici, di questa Congregazione e di questa “Fede” dei Testimoni di Geova?

Ho bisogno di qualche consiglio….per il bene di mia cugina Lilli, rimasta sola e depressa…

Che si allontana dai parenti di altre confessioni, sempre di più. ….dicendo che anche Gesù, quand’era in vita, ha fatto così!

Purtroppo, il suo cuore è colmo di tristezza….non conosce la  gioia del cuore di San Francesco…..e non se ne accorge!!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: