Posts Tagged ‘scienza’

Per “amico” un Robot

 

Sono sincera, non ho mai avuto simpatia per i robots,  nemmeno quelli “buoni” che aiutano le persone a stare meglio.

Privo di personalità ed emozioni, il robot non ha cuore, anima,  autonomia, energia ed intelligenza propria! Occorre sempre guidarlo, animarlo…gestirlo…stare con lui!

Lo so, è stato sempre un mio problema, lo ammetto ora più che mai, e Vi spiego il perché!

Dovete sapere che da quando mi è stato detto che per forza di cose avrei dovuto conoscere un Robot di nome “da VINCI Xi” …….mi sono trovata costretta ad aggiornarmi e, in quattro e quattr’otto, a guardare in faccia la realtà, il robot da VINCI Xi…e l’astrusità del credere che un Robot si sarebbe preso cura di me, come umano non avrebbe potuto mai!

Hanno avuto un bel da fare, medici e famigliari, nel convincermi ad accettarlo, studiarlo, rimirarlo, rendermelo “amico” al punto tale… da consegnarmi a LUI e alle sue minuscole manine!

Abbiamo “viaggiato” insieme, ho “dormito” tra le sue “braccia”, ho cercato di “raggiungere” con LUI  l’agognato sogno…e???? Udite, udite care amiche e amici….Oggi, umilmente, devo ammettere di ritenermi addiritura privilegiata e fortunata di averlo conosciuto!!!!…

Credetemi, non è uno scherzo!… E volete sapere perché?

Da quando il pregevole Dottor BONARIOL del Reparto Quarta Chirurgia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, si è presentato e mi ha informata del SUCCESSO dell’incredibile nostro Viaggio, mi sono davvero commossa!

In quel preciso momento, con stupore, ho realizzato tutta la sapiente arte nell’ orchestrare inverosimili “note” di:

passione – tecnologia – professionalità  – umanità – chirurgia – creatività – scienza – medicina – emozioni –

per un’unica fantastica “sinfonia”…dedicata per qualche ora esclusivamente a me… e al mio miglior Benessere!

Per questo oggi, rendo referente Omaggio a…

ROBOT DA VINCI Xi, magico AMICO!

Inventato, Creato, Animato da MENTI UMANE DAVVERO GENIALI!

A tutti loro un GRAZIE DI CUORE…

e a ROBOT “da VINCI Xi” 

 un calorosissimo

EVVIVA…!!!

 

 

Il sè quantico

“Non riuscirò mai a credere che Dio giochi a dadi col mondo.”

(Albert Einstein)

Gelsomino

gelsomino

Fiore antichissimo, il gelsomino, già nell’antico Egitto, in Cina, in Persia, in Grecia e a Roma, ai tempi delle Mille e una notte profumava i giardini principeschi degli Shah: “Un ramo di gelsomino tra i capelli, polvere di zafferano e sandalo sul capo di una donna attraente, tutto questo è paradiso…” recita un poeta. Introdotto in Europa intorno al Medioevo dai mulsumani spagnoli, il gelsomino rimane per molto tempo introvabile, gelosamente rinchiuso nei giardini segreti.

gelsomino

Secondo la leggenda, nel ‘500 un nobile toscano riuscì a procurarsene una pianta che affidò alle cure di un giardiniere, con la proibizione assoluta di regalarne anche un solo ramo. Il giardimiere però, perdutamente innamorato di una ragazza, gliene offrì un tralcio per conquistarla. La ragazza lo piantò e ben presto la pianta attecchì. I due cominciarono a eiprodurre piante da vendere al mercato, ricavandone ingenti guadagni da accumulare, in poco tempo, tanto denaro da sposarsi e vivere inprosperità.

gelsomino

Da qui l’usanza toscana di aggiungere un ramo di gelsomino al bouquet delle spose, come portafortuna. La sua forma aggraziata, il candore dei suoi fiori e il suo profumo sensuale, che riempie le notti estive, lo hanno fatto collegare alla signora della notte, la Luna, simbolo dell’anima e di tutto ciò che è femminile.

gelsomino

La sua robustezza, l’espansione vigorosa delle sue fronde e l’avidità di luce solare lo legano invece a Giove, simbolo dell’Io e della sua felice integrazione al mondo.

luna     giove

La donna Gelsomino

Il gelsomino denota un femminile a due volti: quello “diurno”, estroverso, pratico, solare e integrato nel suo ruolo e quello “notturno”, emotivo, morbido, sensuale, accogliente e segreto. L’equilibrio tra questi due aspetti è fondamentale per la donna Gelsomino e, quando si altera, lo squilibrio può scaricarsi sul sistema nervoso o sull’apparato genitale. Sul piano fisico l’accoppiata Giove-Luna regala un aspetto molto femminile, ma anche una certa tendenza all’espansione, sostenuta dalla gelosità gioviana. Alcuni accorgimenti possono aiutarla a limitarla.

Lorenzo-di-Credi-Ritratto-di-giovane-donna-o-Dama-dei-gelsominiIl profumo di gelsomino, meglio se in o.e. La sua essenza è usata fin dai tempi più antichi per produrre oli profumati da cospargere sul corpo e sui capelli e per arricchire le creme di bellezza, per una benefica azione rivitalizzante, antirughe e antirossore. Nell’acqua del bagno, ha un’azione antidepressiva, rilassante e sedativa che la rende efficace nei casi di fame nervosa e di ansia. Allontana lo stress, migliora il tono dell’umore e ha una discreta azione afrodisiaca.

donna gelsomino

L’alimentazione della donna Gelsomino dev’essere concentrata, per quanto possibile, nelle ore diurne, privilegiando la colazione e il pranzo e scegliendo alimenti solari come il miele, i cereali, le uova, la frutta e la verdura arancione. La sera meglio pesce, insalate, i cetrioli, i brodi vegetali. Bere molta acqua.

giallo solare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: