Vacanze:

ALLA RICERCA DELLA SERENITA’

famiglia felice

“Tantissima gente cerca per le sue vacanze le località più ricche di fascino e bellezza. Talora si va a cercare tutto questo molto lontano e lo si paga a caro prezzo. Pochi sanno che la pace, la serenità, la gioia di vivere è qualcosa che si trova sopratutto dentro di noi, cosicché puoi rimanere a casa tua e nella tua città, alzare gli occhi al cielo ammirare i fiori sul tuo davanzale cespo di rose

incantarti di fronte al volo degli uccelli maternità

tenere per mano le persone che ami famiglia felice

per scoprire la bellezza e la gioia del vivere. rialzati

Se vuoi essere saggio cerca prima dentro di te e attorno a te quello che ben difficilmente potrai scoprire altrove. ( dal settimanale “L’incontro”)

saggezza

AUGURI A TUTTI…..DI BUONE SAGGE VACANZE!

Buon Ferragosto!

Cari amici e amiche, con queste spettacolari immagini…simili alle foto che mi sono giunte dall’AUSTRALIA, auguro di cuore,  un bellissimo FERRAGOSTO, invitando tutti alla fiducia, speranza….e buona volontà!

“Narra qualcuno

che la Virtù dimora su dirupi scoscesi:

lassù ella, ch’è dea, ha il suo tempio santo.

Non la vedono gli occhi di tutti i mortali;

non chi non versa il sudore che consuma l’animo

e del valore non giunge alla cima.”

(Simonide)

speranza

“C’è un grande albero spoglio

in mezzo all’orto: pare

che soffra, e non si possa

coprire e riscaldare.

Vola sui nudi rami

un passero sperduto,

e cinguetta forte

in segno di saluto.

Geme l’albero: – Un tempo

fui giovane e fui bello:

candidi fiorellini

erano il mio mantello.

Il passero cinguetta:

– O vecchio albero, spera!

Si sciolgono le nevi:

verrà primavera.”

(Milly Dandolo)

Ospedale all’Angelo

Da alcuni giorni, mio cugino Graziano, 59 anni, è ricoverato presso il nuovissimo e famoso Ospedale all’Angelo di Mestre-Venezia

Dalle immense vetrate….guardavamo insieme il cielo stellato….e la luna d’argento;… la città imbiancata di gelo e….e lo stagno ghiacciato.

Una grave patologia cardiaca, ha compromesso tutti gli organi vitali. Ma il suo tenace cuore, ormai sfinito, ha cessato di battere..

in una notte boreale, mentre un velo meraviglioso e iridiscente, ricopriva la terra di Norvegia.

Oggi a Mestre nevica! Mentre un vento tormentoso (él visinéo)…ci parla di una lotta, tra la vita e la morte!

Graziano è in sala di rianimazione…perchè il suo cervello vive!!!!

Ogni suo organo vitale..ora viene “purificato”da macchine efficacissime che “pompano vita” e assorbono intossicazioni accumulate!

Graziano è in attesa d’un TRAPIANTO DI CUORE!

E’ in coma farmacologico….ma sa…che tutti fanno il tifo per LUI…( Sì! Anche l’ANGELO…guardiano dell’Ospedale!)