Sole

GIOVANNI PASCOLI “Girare i boschi, bere ai puri fonti della sua terra, e te godere ancora, sole, che così bello oggi tramonti, e, dopo ancor l’Avemaria, quest’ora chiara e la sera che s’addorme e pare sognar, sui monti, d’essere l’aurora.” TRACCE: Foto tratte dalla Galleria Personale

Finalmente piove!

Come l’erba  del giardino umida e assetata, anch’io mi sentivo debole. Annoiata, e stanca di cercar Primavera, stamane  mi sono accostata solidale,  ai timidi nuovi fiori. Sono scesa in giardino stamattina, sotto una gentile pioggia ho cercato  erbe aromatiche che….meraviglia…. più vivaci che mai,  bevevano gocce radiose e fresche… di pioggia. Rinverdiscono ora, brillanti! Profumano […]

Erica

“O Erica, semplice creatura del bosco profondo e muschioso, macchiato di sole e d’ombra, fremente di mille parole non dette, sospese tra i rami; passando in stretto sentiero, ti vidi, ti colsi, ti amai o fiore stellato di rosa…e amai di più l’ape piccina, che lieve si posa, suggendo, sul fior profumato di miele. O […]